22 settembre 2017

Granaretto e Palidoro in balia dei ladri

A nulla sono valsi i continui appelli di intervento che il Comitato cittadino di Granaretto ha rivolto ormai da tempo alle istituzioni per avere la caserma dei Carabinieri di Torrimpietra a completo servizio della comunità e del quadrante Nord del comune di Fiumicino. “Ormai siamo nel Far West – dichiara il Vice Presidente del Comitato Antonio Luccisano – la piccola criminalità, quella intenta con il suo operato ai furti negli appartamenti e nei negozi qui sta dilagando in maniera esponenziale senza freno da parte delle forze dell’ordine. La gente inizia ad essere stufa e ad avere paura, solo nell’ultima settimana, quella dopo Pasqua, si sono verificati 3 furti in appartamento e 5 auto rubate nei box condominiali del nostro Comprensorio”. “Più volte abbiamo richiesto di aumentare l’organico ridotto all’osso della Caserma dei Carabinieri di Torrimpietra, ma senza ricevere, da parte delle Istituzioni che governano questo Comune, una risposta adeguata alle nostre richieste di sicurezza – chiarisce il Presidente del Comitato Cittadino Centro Vittorio Granaretto Alessio Pietrogiuli –  Giaà in passato abbiamo vinto le nostre battaglie contro un’amministrazione assente che non vede i problemi che affliggono il Nord del Comune, un territorio lontano dalla centralità di Fiumicino, ma comunque a pieno titolo parte integrante di quello stesso  Comune che amministrano o tentano di amministrare”.  “Siamo stufi di pagare le tasse e non vedere trasformati in servizi i soldi che regolarmente versiamo come contribuenti. Sappiamo di certo che le forze dell’ordine presenti sul territorio vengono mandate puntualmente a Fiumicino a svolgere il servizio di tutela dell’ordine pubblico lasciando sguarnito il nostro territorio. Chiediamo da subito un intervento concreto non i soliti proclami di coloro che sono chiamati a governare”, conclude Luccisano.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli