25 settembre 2017

Graux, ma la Rosa Bianca esiste ancora?

“Caro Mario – scrive Graux – volevo segnalarti un caso anomalo, probabilmente causato da una possibile mancanza di comunicazione verso il nostro Comune. Ti parlo dell’esistenza del gruppo consiliare della Rosa Bianca nella nostra aula consiliare. Essendo tu passato nel nostro gruppo del Pdl, stessa cosa ha fatto il nostro sindaco dopo assemblea pubblica mi sembra pleonastico. Mi viene in mente la vecchia storia del soldato trovato dopo 20 anni della fine della guerra in Vietnam che combatteva la guerra contro gli americani  perché nessuno gli aveva comunicato che la guerra era finita. A breve convocherò una riunione del Pdl proprio nel tentare di trovare il giusto equilibrio, visto che questo non è il solo problema, che la politica e i cittadini ci chiedono. Certo di un tuo celere interessamento ti invio i più cordiali saluti”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli