21 settembre 2017

Habemus toppam

v.castellammare12agolgt

E il consigliere può fare certamente conto sul nostro archivio, solo sui cedimenti che si sono succeduti su quella strada c’è materia per un bel dossier. Nel frattempo, a qualcuno deve essere arrivata voce che era il caso di darsi una mossa e così, da qualche giorno, c’è un gran lavorio delle squadre d’intervento: si riparano i tombini di viale Castellammare varie altre buche sulle strade e, udite udite, si è sistamato (ovviamente con un’altra toppa) il profondo cedimento che da diverse settimane si era creato, sempre su viale Castellammare, al centro della carreggiata dopo l’incrocio con via Cattolica in direzione sud. Anche di questo ne parlammo il 19 luglio, ma il pericolo era così evidente che si sarebbe dovuto intervenire prima ancora di qualunque segnalazione; bastava finirci dentro per sentire un netto quanto improvviso contraccolpo. Si vede che a forza di accidenti per tutte le “insaccate” subite dai passanti finalmente si è deciso di intervenire anche in questo caso. Evviva, si fa per dire.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli