21 settembre 2017

Il Chiosco e i rifiuti altrui

Il Chiosco e i rifiuti altrui

Enzo Tamburrino e lo staff del Chiosco, il negozio di frutta e verdura all’angolo di via Cervia, sono persone di parola: chi vuole gettare i rifiuti nel box che hanno costruito allo scopo non può dire di non essere stato avvisato.
Dopo Zio Mauro, anche Enzo si è visto costretto a rivolgersi, a chiare lettere, ai tanti, troppi furbi che approfittano degli angoli adibiti dalle attività commerciali per la raccolta dei rifiuti per liberarsi dei loro. “Il mio è un modo di dire ma l’arrabbiatura è vera. Qui è un continuo – conferma Enzo – quasi non passa giorno senza trovare tra i nostri rifiuti sacchetti d’immondizia gettati da altri. Per non parlare dei tanti scarti di giardino. E così a noi non basta pagare le tasse, tocca anche ripulire la mondezza degli altri”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli