24 settembre 2017

Il Due Nove Otto vermouth bistrot

Bistrot Due Nove Otto foto2 k

È questo il nome del locale aperto il 21 gennaio a Fregene in viale Castellammare 298/b. Non un ristorante qualunque e neanche un bistrot dei tanti. Perché in questo locale c’è tutta l’esperienza, la ricercatezza, la voglia di divertirsi e di stupire dei titolari, Alessandro e Matteo. “Ci siamo conosciuti dieci anni fa a Barcellona – dicono ­-È da tanto tempo che eravamo alla ricerca di una nostra attività e non ci siamo fatti scappare questa occasione. In questo modo abbiamo potuto portare la nostra idea di ristorazione innovativa a Fregene”. Il “Due Nove Otto vermouth bistrot” vede all’opera anche le rispettive mogli dei titolari, aggiungendo quel clima sereno e famigliare che tanto piace ai clienti. Anche l’interno, dopo cinque mesi di lavori, è stata completamente ristrutturato e rivisitato. “La nostra cucina – spiegano Alessandro e Matteo – è influenzata dalle tradizioni spagnole, argentine e latine in genere. Abbiamo voluto portare qui i nostri ricordi e le nostre esperienze vissute in quelle terre. In questo modo è nata una proposta differente dal mercato”.
Il locale è in grado di abbracciare più fasce d’età, sia per l’atmosfera sia per i prezzi. “Abbiamo già avuto delle risposte importanti dalla clientela -rivelano i titolari – e cerchiamo di crescere giorno dopo giorno”. Tra i piatti da provare ci sono sicuramente i “salumi di mare”. Si tratta di un crudoche prevede una marinatura a secco, quindi adatto al palato anche di chi non ama i crudi: c’è la bresaola di tonno, la lonza di pesce spada e tanti “prosciutti” di diverse specie ittiche.
Un’altra specialità sono i supplì, proposti in tante sfiziose varianti, un bel supplì che pesa 200 grammi, bello da vedere e soprattutto da mangiare. Non è da meno il carpaccio di manzo, scottato e lasciato marinare per tre giorni con una grande varietà di spezie che lo insaporiscono.Ma il menù del bistrot prevede anche tanti piatti tradizionali come la carbonara, l’amatriciana o il cacio e pepe.
Su una lavagna posta su un grande lato del locale vengono indicate giornalmente tutte le proposte fuori menù, un’atra chicca di Alessandro e Matteo che in questo modo offrono le loro variazioni mescolando sapori e riuscendo a far fare un viaggio emozionante ai propri clienti.
Bistrot Due Nove Otto foto3 k
Oltre alla cucina, l’altro cavallo di battaglia del bistrot è il vermouth: “Disponiamo di circa 20 etichette di ogni tipologia- dicono Alessandro e Matteo – e lo riproponiamo anche in alcuni piatti. Il nostro progetto, il primo su tutto il litorale romano, è quello di far tornare il vermouth l’aperitivo italiano per eccellenza”. “Due Nove Otto vermouth bistrot”, infatti, dalle 18 alle 20 propone degli speciali aperitivi: al drink viene affiancata una degustazione delle “tapas” sapientemente preparate da Alessandro e Matteo. A disposizione ci sono anche ottime birre, spillate direttamente dalla bottiglia al bicchiere, ma anche imperdibili cocktail e una cantina di vini mai scontata. Il locale, che si affaccia sulla lecceta e che dispone di un gradevole spazio esterno, è pensato anche per i bambini. Oltre ai classici seggioloni ci sono giochi, posate e bicchieri tutti per loro.
“Due Nove Otto vermouth bistrot” è aperto dalle 12.30 alle 15 e dalle 18 fino alla chiusura serale che varia a seconda del flusso di clientela. Chiuso il martedì.Una realtà nuova tutta da conoscere. Info, tel. 06.94.42.63.46.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli