22 ottobre 2017

Il Fregene schianta il Torrenova, ora è quart’ultimo

I padroni di casa partono forte e al 10’ sfiorano il gol con Vittorini in contropiede, ma al momento della conclusione è provvidenziale l’intervento di Cataldi. Il Torrenova si rende pericoloso con una conclusione di Di Cicco al 15’, ma Roberti blocca senza problemi. Al 17’ arriva il vantaggio per la squadra di Boccaccio: Vittorini, servito da Cardinali, si beve Cataldi, entra in area, e con un preciso diagonale insacca alle spalle di Battisti. Il Fregene raddoppia al 26’ con Kinglsey, che sfrutta al meglio un assist di Vittorini sul quale Figura non era riuscito a intervenire Figura. Al 27’ Ceccarelli concretizza al meglio un passaggio millimetrico di Favazza e fa tris. Nella ripresa il Fregene va vicino al gol al 12’ con Kingsley e al 22’ con Cardinali. Poi al 41’ Fiocco atterra in area Ceccarelli e l’arbitro concede il calcio di rigore; dal dischetto Bianchini non fallisce e cala il poker. Se il campionato finisse oggi la squadra biancorossa sarebbe salva; questo perché il Cecchina (terzultimo) dista dal Fiumicino (sestultimo) dieci punti. Con questo gap retrocederebbero direttamente le ultime tre, senza bisogno di ricorrere ai play out. Ma il torneo è ancora lungo…

FREGENE: Roberti 6, Favazza 7 (9’st Giulitti 6,5), De Alexandris 7, Bianchini 7, Rolfo 7, Kingsley 7 (35’st Rinaldi sv), Sebastiani 6,5, Figura 6,5 (13’st Locci 6,5), Ceccarelli 7, Vittorini 8, Cardinali 8. All. Boccaccio.

TORRENOVA: Battisti 6,5, Paoletti 5 (18’st Pacelli 5), Patriarca 5,5, Cataldi 5,5, Pichierri 5,5, Mariello 5,5, Lando 5 (40’pt Fiocco 5), Ippoliti 5,5, Di Cicco 6, Cerbini 6, Mevoli 5,5 (2’st Pizzuti 5,5). All. Saccucci.

Arbitro: Longo di Latina

Reti: 17’pt Vittorini, 26’pt Kingsley, 27’pt Ceccarelli, 41’st Bianchini su rigore.

Note: ammoniti Kingsley, Rinaldi (F), Ippoliti, Cerbini (T). Angoli: 11-4. Recupero: 0’pt, 2’st.

 

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli