26 settembre 2017

Il Fregene vince, il Maccarese cade

E lo stesso "Seba" oltre a firmare una rete di pregevolissima fattura ha fornito l’assist a Pirillo per realizzare la più facile delle occasioni da goals. Nonostante ciò, gli uomini di Fazzini inseguono ancora la battistrada Monterosi che sta giustificando il proprio primato con uno score che ha visto finora solo vittorie nelle prime 5 gare. Per i fregenesi invece 4 vittorie e una sconfitta ma, ahi loro, maturata proprio contro la prima della classe nella seconda giornata di campionato.Il Maccarese, che nella attesa della riapertura del calcio-mercato ha tesserato gli esperti giocatori svincolati Ranaldi e Loreti, è tornato dalla trasferta romana di Tor Tre Teste a mani vuote e ancora una volta con qualche rammarico di troppo per come si erano messe le cose. Infatti dopo essere passata in vantaggio con Ferri, la squadra di Firotto subiva il ritorno dei forti padroni di casa che già nel primo tempo ribaltavano il risultato con le reti di Gubinelli e Toscano. Ad inizio ripresa era ancora Ferri a ridare speranze ai suoi, ma una inopinatissima autorete di Di Carlo regalava ai romani la vittoria finale per 3 a 2 nonstante i ripetuti tentativi di ripareggiare dei biancazzurri vanificati dalle belle parate del portiere avversario Galassi. Rimangono solo due i punti in una classifica che per ora non rispecchia i valori reali della squadra.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli