21 settembre 2017

Il Grande beach tennis a Fregene

I più forti giocatori del panorama italiano (e non solo) gli uni contro gli altri. Ieri intanto un antipasto: l’open maschile. Quattordici coppie in campo e una finalissima al fulmicotone che ha visto trionfare la coppia Petrini-Benussi contro i fratelli Galli. “Ringrazio il presidente del consiglio comunale di Fiumicino Mauro Gonnelli e il vicepresidente Raffaello Biselli per la loro vicinanza e per l’interesse che stanno dimostrando per le iniziative della Sacra Domus – afferma il presidente, il cavaliere Roberto Chierici – Così come ringrazio Dino Mazzotta e Roberto Stefanini per l’organizzazione del torneo. Coniugare sport, cultura del lavoro, solidarietà è l’obiettivo dell’associazione che da anni fa volontariato documentato”. Sport e solidarietà: la Sacra Domus, come promesso, ha devoluto alle popolazione del nord d’Italia colpite dal terremoto il dieci per cento dell’incasso dei mondiali di boxe di Fregene dello scorso giugno. Il bonifico è stato effettuato alla filiale di Fiumicino della Bcc (ordine di bonifico 0023286219 – cro 00538177610) questa mattina. “Si tratta – dice il cavaliere Roberto Chierici – di una goccia, ma è una goccia che fa il mare. Pur essendo stato un avvenimento seguito dalle più importanti televisioni nazionale e da tutti i media, locali e nazionali, che ringrazio di cuore, non siamo ai livelli di un incasso di una partita di calcio, ma è qualcosa di importante che abbiamo fatto con il cuore, per stare accanto e far sentire la nostra vicinanza a persone che oggi soffrono”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli