21 ottobre 2017

Il Maccarese è un tornado

Insomma è più vicina la zona play off che quella play out. Un vero miracolo, visto come era iniziata la stagione. “Siamo stati brillanti nel primo tempo, poi siamo calati di concentrazione nella ripresa anche perché abbiamo patito l’infortunio di Romondini – dice mister Fabrizio Perrotti – Nonostante i nove risultati utili e le quattro vittorie consecutive restiamo con i piedi per terra, il nostro obiettivo rimane la salvezza. Il nostro pensiero adesso va alle tre gare difficilissime contro Terracina, Cynthia e San Cesareo”.
Per quanto riguarda il match, il Maccarese parte forte e al 3’ va in vantaggio con Marcheggiani. Il raddoppio arriva al 23’ con Amico, che sta attraversando uno straordinario momento di forma e che dimostra partita dopo partita tutte le sue eccellenti qualità. I padroni di casa accorciano le distanza al 26’ del secondo tempo con Sodano, ma un calcio di rigore di Giglio al 44’ chiude il match e lancia il Maccarese.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli