20 settembre 2017

“Il Mare d’inverno”, vince la plastica

“Il Mare d’inverno”, vince la plastica

Si è tenuta domenica 25 gennaio la XXIV edizione della manifestazione nazionale “Il Mare d’inverno”, promossa dall’associazione ambientalista Fare Verde. Un appuntamento che vede i volontari pulire le spiagge. Per quanto riguarda il Lazio sono stati raccolti 200 sacchi di rifiuti, 2300 bottiglie di plastica, 460 contenitori in vetro e tanto polistirolo. L’operazione si è svolta anche a Fiumicino e al Villaggio dei Pescatori di Fregene. “Un mare di plastica che sommerge le spiagge laziali – sottolinea il presidente regionale di Fare Verde, Silvano Olmi – rifiuti che inquinano il mare e danneggiano la fauna marina. Un flagello che dobbiamo combattere con azioni concrete”. Fare Verde propone l’utilizzo del vuoto a rendere e una campagna contro i materiali usa e getta. “Serve la definitiva scomparsa dei sacchetti in plastica per la spesa che sono ormai fuorilegge ma sono ancora utilizzati da molti esercizi commerciali – dice Olmi – Inoltre, sollecitiamo l’utilizzo da parte delle strutture commerciali e balneari esclusivamente di posate e piatti in mater-bi bio degradabile. Infine, occorre promuovere l’installazione di fontanelle pubbliche e impianti di acqua alla spina per abbattere l’uso delle bottigliette in plastica”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli