25 settembre 2017

Il Monterosi espugna Maccarese

Il match si apre con i padroni di casa decisi a fare la partita vista la delicata posizione in classifica che occupano (ora penultimi davanti a La Sabina), ma non riescono mai a impensierire Malatesta. E allora i ragazzi di Lauretti trovano le giuste misure e conquistano metri importanti, soprattutto grazie alle brillanti giocate di Maestà, Italiano e Di Ludovico. La difesa maccaresana risponde colpo su colpo e non lascia passare il Monterosi. La prima vera occasione capita sui piedi di Maestà al 37’ quando supera l’estremo difensore Giorgi e batte a rete, ma a negargli la gioia del gol è l’intervento provvidenziale sulla linea di Scrocca. Il Maccarese reagisce e al 41’ si rende pericoloso con Accrachi che si invola verso la porta difesa da Malatesta, ma interviene fallosamente Piergentili. Per il direttore di gara è espulsione. A questo punto sembra in salita la strada per il Monterosi e in discesa per il Maccarese, ma paradossalmente è qui che si decide la partita. Merito di mister Lauretti che ridisegna l’assetto tattico e passa al 4-4-1, micidiale per la squadra di mister Castagnari. Infatti al 45’ il Monterosi passa in vantaggio grazie a Di Ludovico ben servito da Maestà al termine di un’azione confezionata da Italiano. Nella ripresa il copione non cambia; è sempre il Monterosi a chiudere ogni spazio e rendersi pericoloso con le ripartenze. Al 35’ Maestà parte sulla fascia e dal fondo serve a Di Ludovico la palla dello 0-2. Al 39’ il Maccarese accorcia le distanze con una punizione a giro di Sanetti che sembra riaprire il match. La tattica vincente di Lauretti dà i suoi frutti al 46’ quando Di Ludovico si invola verso la porta avversaria, supera tre avversari e serve la palla a Meastà che cala il tris. Adesso per il Maccarese si fa dura.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli