26 settembre 2017

Il nuovo ponte “Due Giugno”

La nuova opera costerà circa 10 milioni di euro ed avrà un doppio sistema di sollevamento. Il progetto è stato selezionato da una commissione di docenti universitari tra i cinque partecipanti all’avviso pubblico promosso due anni fa.  "È un’opera fondamentale – spiega il sindaco di Fiumicino Mario Canapini – in vista anche dei porti commerciale e turistico. Entro il 2011 sarà perfezionato il progetto con avvio dei lavori nel 2012. Per il finanziamento ci rivolgeremo al ministero delle Infrastrutture in qualità di opera complementare al sistema aeroportuale. L’attuale ponte, ormai gravato da enormi carichi di traffico viario, se sarà demolito o no lo decideranno i cittadini. Potrebbe diventare un belvedere sopraelevato". Il nuovo ponte, previsto in acciaio inossidabile, avrà un meccanismo di sollevamento innovativo autocontenuto, senza parti a terra e a doppio effetto: un primo, rapido, per far passare barche di piccole misure; un secondo, ad alzata completa, senza limitazioni per le dimensioni delle imbarcazioni. Potrà essere collegato con piste ciclabili e si inserirà in un piano di riqualificazione urbanistica.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli