23 settembre 2017

“Il prezzo della differenziata”

E mi dico “sarà una rottura di scatole ma mi sembra giusto”. A questo punto penso: noi ci impegnano ma i nostri eletti, i politicanti, a chi venderanno la plastica, l’alluminio, la carta o l’umido per il compost immagino che i contratti con le aziende siano già stati stipulati…come mai nessuno ci informa? Quanto viene pagata la plastica che io differenzio o l’alluminio o la carta…Gradirei,insomma che qualcuno degli eletti facesse qualcosa di utile, tanto per cambiare e ci illuminasse, ma credo che, a parte la propaganda questa mia resterà lettera morta”. (Marco Cattani)

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli