21 settembre 2017

Il Rieti sgambetta il Fregene

È stata una partita combattuta, ma che ha visto la squadra reatina trovare la vittoria grazie a una zampata di Polverino. Il primo tempo si è aperto con un’occasione dei padroni di casa, nel frangente è bravo Natali a mandare in corner una conclusione di Maramao. La squadra ospite guidata da mister Arturo Di Napoli ci prova al 9’ con un tiro dalla distanza di De Simone, ma la sfera finisce sul fondo. All’11’ il colpo di testa di Petrongari fa gridare al gol, ma la palla supera di pochissimo la traversa. Al 21’ il Rieti perde per infortuno per infortunio il bomber Monaco e al 23’il Fregene prova a portarsi in vantaggio, senza riuscirci, con Maramao. Nella ripresa il Rieti prende campo dopo la carica trasmessa da Di Napoli negli spogliatoi; infatti al 4’ ci prova Falluggia, ma Assogna blocca senza problemi. Un altro brivido per i sostenitori locali arriva al 6’ quando Iaboni fa partire un bolide dalla lunga distanza che però viene deviato in corner. Al 10’ sono i padroni di casa ad andare vicini al vantaggio con Maramao, ma la sua conclusione da centro area finisce sul fondo. All’11’ il Fregene perde per espulsione (doppia ammonizione) il centrocampista Cornacchione (nella foto) e al 20’ il Rieti trova il gol della vittoria con il neo entrato Polverino, che ha concretizzato al meglio una bellissima azione corale e l’assist di Pezzotti. Nel finale grandi emozioni; prima Pezzotti al 45’ sfiora il raddoppio, poi al 49’ Sebastiani va vicino al pari, ma Natali vola e mette in cassaforte la vittoria. Nel finale è stato allontanato dal direttore di gara anche il mister biancorosso Manolo Liberati.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli