21 ottobre 2017

Ilaria Spada

ha alle spalle anni di gavetta nel mondo televisivo, in programmi come “Ciao Darwin” accanto all’onnipresente Paolo Bonolis e “Libero” con l’irriverente Teo Mammuccari. Ora è impegnatissima tra un set e l’altro; a breve la vedremo nella fiction “Don Matteo 6” e in autunno in “La prof 2” e “Raccontami 2”. Per noi Ilaria Spada  racconta il  rapporto speciale che la lega a Fregene, che considera un luogo di evasione e relax a pochi km da Roma…
In “Questa notte è ancora nostra” qual è il tuo personaggio?
Interpreto Maria, la migliore amica di Jing, la protagonista femminile interpretata da Valentina Izumì. Sono la più romana delle sue amiche, tanto per capirci… una romanista sfegatata, una ragazza veramente genuina che darà preziosi consigli a Jing!
Sei di Latina come Manuela Arcuri…
Eh, si! La conosco e la ammiro tantissimo. Per noi di Latina è stata sempre un mito.
Come ti mantieni in forma?
Sono un po’ pigra. Non riesco ad andare in palestra; quando posso mi piace correre, fare passeggiate e mi mantengo in forma con il ballo.
Sei  anche una bravissima ballerina…
Ho cominciato a studiare danza a 3 anni. Poi ho capito che volevo diventare un’attrice.
Da dove nasce la passione per la recitazione?
Sono sempre stata una grande patita di cinema. Trovo che sia meraviglioso riuscire ad emozionare le persone. E’ un mestiere magico.
Hai mai avuto amiche gelose di te?
E’ capitato di accorgermi che qualche amica, nonostante mi volesse molto bene, soffrisse un po’ d’invidia nei miei confronti. Spesso le amiche “storiche” si sono sentite trascurate dai miei continui spostamenti dovuti al mio lavoro.
Se ti piace un ragazzo che fai?
Dipende dalla persona: all’inizio cerco di capire che tipo di ragazzo è…poi non faccio nulla e aspetto la sua prima mossa, a quel punto mi lascio conquistare.
Per essere conquistata preferisci una cena a lume di candela o una giornata in barca a vela?
L’importante è sorprendermi sempre: sono due cose molto romantiche, le farei entrambe! Prima una bella giornata in barca a vela e poi una cena a lume di candela.
Che caratteristiche deve avere il tuo “Lui”?
Non esistono canoni precisi. Il mio ragazzo deve essere una persona interessante con cui parlare, sapermi ascoltare e…molto educato.
E con gli ammiratori come va?
Ho dei ragazzi che mi seguono dalla trasmissione “Ciao Darwin” sono davvero gentili e non invadenti. Quando sono a Latina mi chiamano e mi mandano i regali di compleanno.
Il regalo più bello che hai ricevuto?

Un bellissimo bracciale con un biglietto da un ragazzo che si chiama Gennaro ed è uno degli ammiratori che mi segue da più tempo!
La tua meta ideale per un viaggio?

Mi piace tantissimo andare da amici a Parigi e a Londra. Anche se in realtà vorrei fare una vacanza in mete “calde”: soffro il freddo!
Un attore italiano della tua generazione con cui ti piacerebbe lavorare?
Dopo Nicolas…Elio Germano.
Dove ti vedremo prossimamente?
Fino ad aprile sono in onda con “Don Matteo 6”. Attualmente mi divido sul set di due “Fiction” in lavorazione:  “Raccontami 2” e “La Prof 3”, la cui messa in onda è prevista per l’autunno.   


La mia Fregene

Conosci Fregene?
Certamente, sono di Latina e amo i posti di mare. Trovo che Fregene sia il posto più vicino a Roma dove si possa fare una piacevole sosta tra un set e l’altro…è il mio buen ritiro!
Quando sei stata l’ultima volta?
Poco tempo fa a trovare amici che hanno casa.
Il tuo stabilimento?
Al “Miraggio” mi trovo benissimo: i proprietari riescono a creare un’atmosfera davvero familiare e, oltre alla struttura, trovo che anche il ristorante sia degno di nota!
Un posto dove mangi volentieri?
Oltre al Miraggio direi che le bruschette alle vongole dei  “Mastino” siano insuperabili!
Un ricordo legato a Fregene?
Ero molto piccola, sono venuta a Fregene per le selezioni regionali di “Miss Italia”. Mi hanno scelto ed ho potuto accedere a quelle nazionali. Peccato che poi sono arrivata seconda!
di Daniele Mancini  

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli