24 settembre 2017

Imposta di soggiorno, varato tavolo tecnico

In attuazione degli indirizzi espressi dal Consiglio Comunale nella seduta del 21 dicembre scorso, ai fini dell’applicazione dell’imposta di soggiorno nel Comune di Fiumicino a che entrerà in vigore dal 1° febbraio 2012, è stato stabilito che la funzione organizzativa per la gestione del nuovo tributo spetta al responsabile dell’area risorse finanziarie, a cui sono affidati i compiti della riscossione e della impostazione delle procedure pratiche di raccordo tra il Comune e le strutture ricettive che dovranno incassare il tributo.
Il tavolo tecnico, incaricato del monitoraggio sulla applicazione dell’imposta, sarà costituito da cinque esponenti in rappresentanza, sia del Comune (tre esponenti) e sia dei soggetti esterni, fra i quali l’organo rappresentativo delle strutture ricettive e cioè Federalberghi Fiumicino (due rappresentanti). Come si legge nella delibera, il tavolo tecnico avrà il compito di “sottoporre al responsabile dell’Area Risorse Finanziarie del Comune le proposte o le raccomandazioni in merito alle procedure pratiche da adottare sulle modalità di versamento dell’imposta al Comune e sull’interscambio delle informazioni necessarie alla corretta applicazione dell’imposta; gli incontri e gli argomenti da trattare nell’ambito del tavolo tecnico sono fissati dal Responsabile dell’Area Risorse Finanziarie o da un suo delegato e inoltre il tavolo tecnico ha compiti puramente consultivi, al fine di agevolare il raccordo tra i soggetti interessati alla applicazione ed al controllo sul tributo”.
In sede di prima costituzione sono stati designati come rappresentanti del Comune: la dirigente dell’Area Risorse Finanziarie, Dott.ssa Sara Zaccaria, il Dirigente dell’Area Marketing Territoriale, Dottor Roberto Sampò ed il Segretario Generale, Dott.ssa Stefania Dota. I rappresentanti del Comune vengono designati direttamente dal Sindaco.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli