22 ottobre 2017

“Impressioni di suoni” il 14 aprile a Villa Guglielmi

Sostanzialmente un saggio di musica degli allievi dell’associazione “I colori del Suono”, che si esibiranno suonando brani di autori e compositori del 900, Satie, Ravel, ma soprattutto omaggeranno Debussy, esempio più celebre dell’impressionismo musicale, che, come noto, ha trascorso l’estate del 1885 a Fiumicino, proprio nella villa del Conte Napoleone Piepoli, attuale Villa Guglielmi. Farà da contorno all’evento una mostra di quadri impressionisti di pittori locali e documenti, spartiti e fotografie, originali dell’epoca inerenti all’artista Claude Debussy. L’ingresso è gratuito e terminerà con un brindisi e un rinfresco offerto dai piccoli allievi ai loro ospiti.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli