21 settembre 2017

Inaugurato il nuovo asilo nido

Il taglio del nastro, preceduto dalla benedizione di Padre Alberto Filippi, è avvenuto alla presenza del Sindaco Mario Canapini, degli Assessori Giovanna Onorati, Antonio Prete e Mario Russo, di numerosi consiglieri comunali e dei rappresentanti della società Zerotre e della Cooperativa Coopselios responsabili della costruzione e gestione della struttura per l’infanzia, condotta attraverso un’operazione di project financing.  Il project financing, o finanza di progetto, è una forma di finanziamento tramite la quale le pubbliche amministrazioni possono ricorrere a capitali privati per la realizzazione di progetti e infrastrutture ad uso della collettività.  Con tale operazione le spese per la realizzazione di un’opera pubblica sono sostenute da privati. L’edificio scolastico di Fregene ospiterà 60 bambini suddivisi in tre distinte sezioni, funzionali alle differenti fasce d’età: sezione lattanti (bambini tra i tre ed i dodici mesi), sezione semidivezzi (bambini di età compresa tra i tredici mesi ed i ventiquattro mesi) e sezione divezzi (bambini tra i venticinque mesi ed i trentasei mesi). La struttura educativa garantirà il suo funzionamento per tutto l’anno scolastico a partire dal 1 settembre al 31 luglio di ogni anno, con turnazioni antimeridiane e piene. All’interno di tali orari potranno, da convenzione, essere previsti ingressi ed uscite diverse preventivamente concordate con le famiglie, anche per la giornata di sabato. L’organico della nuova struttura per l’infanzia sarà composto dalle seguenti figure professionali: coordinatore pedagogico, educatori, ausiliari e cuoco. Per la fruizione dell’asilo sono state applicate le tariffe stabilite per i nidi comunali. Annessa alla struttura scolastica la società consortile ha realizzato tutti gli arredi fissi e mobili, le attrezzature, un piazzale adibito a parcheggio con annessa strada di accesso e la sistemazione del verde della zona. La società consortile oltre alla costruzione dell’intera opera provvederà anche alla manutenzione ordinaria e straordinaria della struttura, compresi gli impianti e gli spazi all’aperto, alla manutenzione o sostituzione degli arredi e delle attrezzature, secondo quanto previsto dal Piano di Manutenzione. Il concessionario dell’asilo sarà tenuto ad attuare il Progetto Educativo in linea con gli indirizzi dell’Amministrazione Comunale, attraverso un piano di gestione che consentirà efficienza ed ottimizzazione dei tempi per le famiglie e i piccoli ospiti della struttura. Il valore complessivo di investimento, a costo zero per l’Amministrazione in quanto completamente a carico della società consortile, è stato pari a  € 1.545.000,00, comprensivi degli oneri intrinseci relativi alla fase di costruzione ed a quella di predisposizione della proposta. La durata della convenzione è fissata in 30 anni, al termine della quale la struttura entrerà in possesso del Comune.  “L’apertura nel nuovo asilo nido di Fregene permetterà ai cittadini della località di poter usufruire di una nuova struttura per l’infanzia altamente funzionale, moderna e sicura.  Al centro del funzionamento del nido sono, infatti, le esigenze dei bambini e ruolo fondamentale viene assolto appunto dal progetto educativo, il quale è elaborato nei suoi spazi, tempi ed interventi per favorire lo sviluppo pedagogico dei piccoli sino a tre anni, ha aggiunto l’Assessore alla Scuola e Cultura Giovanna Onorati.  “Dopo la stipula della convenzione con la società consortile avvenuta nel settembre 2010 e la posa della prima pietra dell’opera avuta nel luglio 2011 dalla prossima settimana l’asilo nido di Fregene è pronto ad ospitare i piccoli della località costiera.  L’innovativo strumento del project financing, utilizzato per tale struttura per l’infanzia, garantisce vantaggi concreti per l’Amministrazione Comunale, la quale per la realizzazione di tale opere non ha sostenuto alcun onere finanziario, garantendo comunque l’attuazione di interventi pubblici necessari per i cittadini. Ricordo, inoltre, che sabato 8 settembre partiranno, sempre con il sistema del project financing, anche i lavori di costruzione di un nuovo asilo nido ad Aranova, al fine di dare una risposta concreta alla richieste degli abitanti della zona a nord del Comune”, ha dichiarato il Sindaco Mario Canapini.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli