21 settembre 2017

Incendio aeroporto, caos viabilità

Aeroporto, “carta d’identità al volo”

A causa dell’incendio divampato nella notte all’aeroporto “Leonardo da Vinci” di Fiumicino è stata chiusa l’autostrada in partenza da Roma ed anche le rampe di accesso dal Raccordo. La questura della capitale ha immediatamente bloccato le corse dei treni che collegano Roma all’aeroporto. Dalle 7 di questa mattina Trenitalia sta assicurando solo il servizio ferroviario da Fiumicino a Roma per permettere il deflusso verso la capitale dei passeggeri in arrivo. L’Enac invita i passeggeri a non recarsi in aeroporto e a contattare le compagnie di riferimento. Saranno comunque assistiti e gestiti attraverso gli altri terminal tutti i voli intercontinentali in arrivo su Fiumicino. L’Enac ha attivato la propria Sala Crisi per seguire l’emergenza e ha contattato i propri Direttori Aeroportuali di tutti gli scali nazionali affinché vengano gestiti i voli eventualmente dirottati da Roma Fiumicino.  Alitalia spiega di aver provveduto a cancellare tutti i voli in partenza da Fiumicino fino alle ore 14 e tutti i voli con arrivo a Fiumicino previsto entro le ore 14, con la sola esclusione dei voli intercontinentali previsti in arrivo in mattinata. Tutti i passeggeri coinvolti hanno diritto alla riprotezione su nuovi voli Alitalia, modificando la propria prenotazione entro domenica 10 maggio, o al rimborso del biglietto in caso di cancellazione.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli