23 ottobre 2017

Incidente A12, l’investitore è un 29enne di Fiumicino

Che ha detto in lacrime di averle investite mentre rincasava sulla sua Clio ma di non essersi accorto subito di quanto era accaduto. Al momento il giovane e’ stato denunciato per omissione di soccorso. Sullo scooter viaggiavano sulla Roma Fiumicino, nella notte del 27 luglio, una ragazza romana, Giorgia Ballatore, 27 anni, amante dei bolidi a due ruote e un padovano di 41 anni, Alessandro Betta, che era con lei in sella a una moto Sh 150. Secondo la ricostruzione fatta dalla Polstrada di Settebagni, i due centauri, mentre viaggiavano in direzione dell’aeroporto, per cause imprecisate sarebbero finiti sull’asfalto dopo aver sbandato all’altezza della Fiera di Roma. Forse i due si sarebbero salvati se qualche istante dopo non fossero stati investiti dal pirata a bordo di una Clio nera. Che dopo l’incidente, invece di soccorrerli, ha pensato di darsi alla fuga. Successivamente i due, sono stati investiti da una o due auto ancora, ma questi guidatori si sono immediatamente fermati, chiamando un’ambulanza e il 113, quando però era già troppo tardi. Stando al medico legale l’uomo era già cadavere all’arrivo del 118. La ragazza, invece, è morta durante il trasporto in ambulanza.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli