22 ottobre 2017

Inseguimento dei Carabinieri, fermato un pregiudicato

Inseguimento dei Carabinieri, fermato un pregiudicato

Due volanti dei carabinieri alla fine lo hanno bloccato in via dell’Olivetello. È successo ieri intorno alle 13.30 a Maccarese, un uomo in viale di Porto vicino alla scuola Baffi si aggirava con fare sospetto intorno ai magazzini di Salvalaio e Scarabello. Quando gli agricoltori se se sono accorti lo hanno inseguito a piedi, ma lui è salito su un’auto, una Fiat Punto grigia con il cofano arrugginito, e a velocità folle è scappato su viale di Porto in direzione di Fiumicino. “È passato guidando come un pazzo, per poco non mi investe mentre rientravo a casa”, ha detto Domenico Barone che a quell’ora si trovava sulla via.

I Carabinieri, avvisati dagli agricoltori, sono subito arrivati e con due volanti hanno iniziato la ricerca individuando l’auto in via dell’Olivetello. Fermato l’uomo, un trentenne pregiudicato residente a Fiumicino, non ha opposto resistenza, a bordo sono stati trovati attrezzi per lo scasso e per questo è stato denunciato all’Autorità giudiziaria. Ma la stessa auto sarebbe stata vista da testimoni in zone dove si sono verificati altri furti, per questo i Carabinieri hanno chiesto al magistrato un’ordinanza restrittiva.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli