21 settembre 2017

Investita suor Rosalba, aveva guidato il centro di Focene

è sta­ta investita ieri da un bus Atac della linea 490 poco prima delle 18 all’angolo tra via Aurelia e circonvallazione Cornelia, all’Au­relio. L’autista I.M. 36 anni, sotto choc, è stato sottoposto all’alcol test che ha dato risultato negativo, oggi arrive­ranno i risultati degli altri esami che diranno se l’uomo ave­va assunto droghe. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, i vigili urbani, l’ambulanza del 118, e ci sono voluti quattro mezzi dei vigili del fuoco per estrarre il corpo della religiosa incastrato sotto  le ruote anteriori del mezzo pub­blico. Secon­do una prima ri­costruzione de­gli agenti della polizia municipale, la suora sa­rebbe stata inve­stita sulle strisce pedonali, in un attraversamento comun­que regolato da semaforo. È da accertare se al momento dell’incidente la luce fosse ver­de o rossa.Rosa Salvato è stata fino a due anni fa la responsa­bile del centro di spiritualità delle suore Carmelitane mis­sionarie di Santa Teresa del Bambino Gesù a Focene, dove la conoscevano tutti e la chia­mavano “suor Rosalba”. La reli­giosa si era trasferita a Roma per ricoprire l’incarico di vica­ria provinciale nella sede roma­na del centro spirituale. «Per noi è una grande perdita – dice in lacrime suor Donatella al centro spiritua­le di Focene – era una persona generosa, adora­va i bambini e lascia un grande vuoto».

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli