17 dicembre 2017

Ismail e le 35 raccomandate

Il titolo evocativo fa pensare a un racconto da Mille e una notte. Questa però non è una favola, anche se il caso accaduto a Ismail, titolare della frutteria in viale Castellammare 288, è comunque curioso. Per quanto, infatti, sui disservizi vari causati da bollette di consumo sballate e/o in ritardo se ne siano sentite di ogni tipo, vedersi recapitare nella stessa giornata ben 35 raccomandate a/r per una stessa bolletta, per altro già pagata, è sicuramente un bel record. La storia ce l’è venuta a raccontare lui, ancora stupito e persino divertito da quello che gli è accaduto questa mattina. “Il mio errore è stato mesi fa, quando mi sono lasciato convincere da questi promotori di compagnie private che girano su strada a cambiare gestore elettrico. Nel giro di poco tempo ho capito di non avere nessuna convenienza, tanto che ho già dato la disdetta e fatto richiesta ad altro gestore, anche se il contratto è ancora valido. Ho pagato, è vero, con qualche giorno di ritardo, anche perché la bolletta era arrivata dopo la scadenza, ma anche se ormai sono passati quasi 10 giorni dal pagamento oggi ho ricevuto questa bella sorpresa. Magari hanno un sistema che invia in automatico, peggio per loro perché solo in raccomandate hanno speso quasi quanto l’intero importo dovuto, io invece per fortuna sono a posto, e me la rido”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli