25 settembre 2017

Istituito Regolamento per le unioni civili

Istituito Regolamento per le unioni civili

È stato istituito il Regolamento per l’istituzione del registro amministrativo per il riconoscimento delle unioni civili. L’istanza di iscrizione dovrà essere presentata all’Anagrafe/Servizio Stato Civile/Via Portuense 2496, esclusivamente su appuntamento, nel seguente orario: 9.00-12.00 dal lunedì al venerdì. Tel 06/65210208-209-210, fax 06/65210261, mail stato.civile@fiumicino.net.
“È un passo avanti per i diritti delle persone. Diamo seguito alla delibera di Consiglio comunale del mese scorso che ha avuto il via libera unanime di maggioranza e opposizione – sottolinea il Sindaco di Fiumicino, Esterino Montino. – Questo territorio si affianca ai Comuni virtuosi d’Italia e d’Europa andando incontro alle esigenze dei cittadini e oltre i colori politici al fine di superare ogni possibile discriminazione creando occasioni di integrazione nel contesto sociale, culturale ed economico del nostro territorio”. 
Si ricorda che per l’iscrizione nel registro sono richiesti i seguenti requisiti:
• Essere maggiorenni;
• Avere la residenza nel Comune di Fiumicino, coabitanti da almeno un anno, legati da vincoli affettivi o di reciproca assistenza morale o materiale;
• L’iscrizione non può essere richiesta da coloro che facciano già parte di una diversa unione civile, i cui effetti non siano cessati al momento della domanda di iscrizione, né dalle persone coniugate fino al momento dell’annotazione della separazione personale sull’atto di matrimonio.
All’atto della presentazione dell’istanza gli interessati dovranno presenziare congiuntamente, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità e consegnare due marche da bollo da euro 16,00, una da applicare sulla domanda di iscrizione e l’altra sull’attestato che sarà successivamente consegnato. L’attestato è rilasciato per i soli usi necessari al riconoscimento di diritti e benefici previsti da atti dell’Amministrazione comunale.
Nel caso i cittadini interessati all’iscrizione nel registro delle unioni civili non coabitino, dovranno rivolgersi all’ufficio Anagrafe per la variazione di domicilio; l’anno decorrerà dalla data di inserimento nel medesimo stato di famiglia.
Il cessare della situazione di coabitazione o di residenza nel Comune di Fiumicino determina la cancellazione d’ufficio dal registro. Nel caso di permanenza della coabitazione, ma del venir meno dei rapporti affettivi e/o della reciproca assistenza morale e/o materiale, la cancellazione avviene solo su richiesta di una o di entrambe le parti interessate.
Nel caso non vi sia una richiesta congiunta, il Comune provvede a inviare all’altro componente una comunicazione.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli