22 settembre 2017

Karate, trofeo Giuseppe Di Cuia il 22 maggio

La manifestazione sportiva ricade nell’ambito delle iniziative di promozione sociale tese a dare impulso a quei valori di cristiana solidarietà e di sano spirito sportivo, riconducibili alla filosofia del karate. La gara, a valenza regionale, avrà luogo con la partecipazione di oltre 200 atleti della categorie Esordienti A e B, da cintura gialla a nera, delle discipline Kata e Kumite Maschile e Femminile. Inoltre il trofeo è intitolato all’Atleta delle FF.OO. della Polizia di Stato Agente Scelto Giuseppe Di Cuia, deceduto prematuramente a causa di un carcinoma pancreatico. Nel corso della manifestazione sarà ricordato il suo valore agonistico e spirito di sacrificio, attraverso la consegna ai familiari di una targa alla memoria. All’evento parteciperanno Autorità istituzionali, tra cui il Questore di Roma e Campioni Mondiali di Karate. La manifestazione è stata organizzata in collaborazione con il Comitato Regionale Lazio FIJLKAM, settore Karate, e con l’ASD Gin Angel di Fiumicino, patrocinato dalla Regione Lazio, Provincia di Roma, Comitato Regionale CONI e comune di Fiumicino. “Tale iniziativa, vuole sottolineare la rilevanza sociale e sanitaria per i giovani di entrambi i sessi ed il ruolo che assume in tale contesto il Karate – ha dichiarato il Direttore Responsabile Advps Onluns, Carmelo Mandalari – sottolineando inoltre, che è possibile attraverso la pratica di questa disciplina, accrescere il coinvolgimento dei giovani in quei sani valori della solidarietà, del rispetto degli altri, della partecipazione e del ‘fair play’, contribuendo alla loro socializzazione e spronandoli alla vita pubblica e promuovendo loro i valori democratici e di cittadinanza attiva, valori fondanti dell’ADVPS Onlus e della Polizia di Stato”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli