24 settembre 2017

“L’ultimo Paradiso” al Baubeach

“L’ultimo Paradiso” al Baubeach

Con diciassette anni di esperienza sul campo ma ancora tanta voglia di inventare, il maggio scorso ha riaperto i suoi battenti  il Baubeach® di Maccarese, la  prima spiaggia attrezzata per cani liberi e felici d’Italia,  con il Patrocinio del Comune di Fiumicino. La struttura, unica a poter usare il Marchio Registrato BAUBEACH®, per non cadere in confusione con altri lidi accessibili ai cani, è garante di alcune priorità che si rendono necessarie in presenza di animali: il benessere dei cani, la sicurezza, il controllo sanitario, l’attività educativa. Inoltre Baubeach® garantisce il comfort, con attrezzature balneari, studiate anche per le esigenze del cane, acqua potabile a volontà, servizio di lavaggio del cane, pronto soccorso veterinario.   L’estate sarà accompagnata da una Istallazione permanente dal titolo “L’ultimo Paradiso”, con stampe in grandi dimensioni di scatti fotografici di Claudia Candido, commentati da stralci di testi dallo studio di Etologia Relazionale® di Patrizia Daffinà Le Galapagos rappresentano il sogno dell’ultimo paradiso.  Le “isole di Darwin”, meta ambita e agognata dagli appassionati di natura di tutto il mondo, sono un arcipelago affascinante, estremamente suggestivo e allo stesso tempo fragilissimo. Protagoniste di una storia del tutto slegata dal resto del continente, grazie all’isolamento sono state al riparo dall’uomo e hanno avuto il ruolo di culla dell’evoluzione di specie uniche al mondo.  Ancora oggi le isole conservano spazi incontaminati e selvaggi, dove gli animali, privi di predatori naturali, hanno mantenuto una confidenza rara sia tra specie diverse, sia nei confronti dell’essere umano, con cui interagiscono senza paura. La coincidenza ha voluto che nell’anno 2001 la Fotografa Naturalista Claudia Candido mise piede per la prima volta sia sulle isole Galapagos che a Baubeach .  Fu così che percepì  un’analogia tra questi due micromondi marini separati dall’oceano… Se le Galapagos esistono ancora come “culla dell’evoluzione” e se riusciranno a superare la sfida di continuare a esistere, è perché ci sono persone in tutto il mondo che lottano per proteggere l’arcipelago. Baubeach è l’unico e il primo angolo in Italia dove tanti cani e tanti esseri umani, accomunati dal semplice amore l’uno verso l’altro,  senza nessuna discriminazione, arrivano per condividere un pezzetto delle rispettive vite. Ogni estate, anno dopo anno. Se Baubeach risorge ogni volta dopo l’inverno, è perché qualcuno lo ha desiderato e sognato, perché anno dopo anno qualcuno crede ancora in questo piccolo angolo di pace, perché qualcuno lavora e mette energia perché si possa condividere ancora, cani e umani, un piccolo lenzuolo di spiaggia. Tutto questo non è scontato. Se finissero il sogno e l’impegno,  le Oasi di rispetto e condivisione potrebbero non esserci più.  Perché i luoghi unici esistono se qualcuno si preoccupa di conservare il loro cuore. L’istallazione è propedeudica allo Slideshow sulle Galapagos che verrà realizzato al Baubeach sabato 4 luglio prossimo.  In queste occasioni, così come per tutti gli eventi in programma, sarà previsto un APERIVEGAN , per ribadire la scelta etica della Associazione, che prevede una alimentazione scevra da prodotti di origine animale, privilegiando il Biologico certificato, i Prodotti a km0 , le alternative cruelty free, energizzanti e vitaminiche del cibo crudo, offerto in sapienti composizioni ad opera di due appassionati della cucina naturale e vegan, Leo Cigna e Rita Ghilardi.  Le riflessioni etologiche e la ricerca del benessere naturale, sono il leitmotiv delle attività proposte : Pentadog®, una disciplina sportiva e cinofila di coppia, inventata di sana pianta al Baubeach®, che verrà condotta dai due Istruttori  Enzo Morelli e Corrado Trelanzi, con l’obiettivo di misurare il grado di empatia tra le persone e i loro cani, escludendo la competività e l’agonismo; educazione comportamentale attraverso  incontri settimanali gratuiti e stage con  l’Educatore Carlo Montaruli; conferenze di Medicina Biologica Naturale  con il Veterinario Dott. Manuele Cascioli,  incontri di fisioterapia  per cani ( Dott.ri Silenzi e Rasola) ; corsi totalmente gratuiti di Yoga e di Pilates ; stage gratuiti con la Associazione Vitala Yoga®; incontro sul tema “Le Costellazioni Famigliari”; trattamenti Ajurvedici… Baubeach® è anche Arte : a luglio previsti i “Concerti della Luna Piena“, ( il 3 e il 31)  in cui Artisti Amici degli Animali (Sara Berni e The Hots),  porteranno le loro note dopo gli  AperiVegan previsti ogni week end, mentre ad Agosto il laboratorio di Arte Orafa Bluemonde® presenterà la Collezione Baubeach®. Baubeach® è sempre stato un Luogo, oltre che di svago e benessere, di profondo impegno animalista. Per questo sono in cartellone eventi che sostengono il lavoro di persone che hanno impiegato la loro vita per difendere i diritti delle Specie più deboli: dall’istancabile Gianluca Felicetti, Presidente della LAV che presenterà il 6 giugno il suo Libro “Oltre il filo spinato di Green Hill” scritto con Michela Kuan, alle giornate dedicate a Thegreenplace, un santuario per animali liberati dallo sfrutttamento umano per un’esistenza in libertà.  
Il cuore di Baubeach batte forte per creare i presupposti ad un mondo dove ci sia spazio per il rispetto e l’empatia tra le Specie.  Dal 1998, anno della sua nascita, l’obiettivo è sempre stato questo e quest’anno lo ha voluto ricordare stampando sulle t-shirt promozionali la citazione meravigliosa e tagliente, della grande etologa inglese Jane Goodall “Il futuro del nostro pianeta dipende da noi. Siamo noi che possiamo fare la differenza. E se riusciamo a lasciare anche il più piccolo segno, possiamo cambiare il mondo in una notte”. 

L’ A.S.D. Baubeach Village è affiliata agli Enti ASC (Attività sportive Confederate e FISC ( Federazione Italiana Sport Cinofili)  e come tale gode del riconoscimento del Coni e di particolari garanzie assicurative per i propri Soci .

Il programma completo dell’ Estate Baubeach 2015 sul sito www.baubeach.net 

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli