19 settembre 2017

La festa dello sport

In questo modo si valorizza la cultura e i principi dell’etica sportiva e l’importanza della corretta pratica dell’attività motoria per il benessere psico-fisico dell’individuo.Una manifestazione ormai consolidata nel quartiere! Infatti, è già il quinto anno che, nel mese di maggio, l’Associazione PqP organizza un pomeriggio di festa, di incontro, di divertimento e di condivisione all’insegna dello sport con i soci dell’Associazione. La festa dello sport è anche un importante momento per mostrare il lavoro svolto durante l’anno nelle diverse discipline, tra le quali: minibasket: “1° torneo di quartiere (partecipanti: PQP, San Paolo Ostiense, Roma Eur)”; prove generali per il saggio di danza previsto il prossimo 1° giugno c/o Teatro Traiano; lezione open di difesa personale (crav maga); esibizione senior basket. Un pomeriggio interamente dedicato ai bambini, protagonisti in prima persona dell’evento. “È uno dei momenti più belli ed intensi della nostra vita associativa, che vede impegnati tutti i nostri soci di Parco Leonardo, Pleiadi ed anche Roma…”, dichiara il Presidente dell’Associazione Paolo Cacciuttolo. Questa importante festa, dove lo sport è protagonista, è anche un’occasione per salutare e ringraziare le figure istituzionali che hanno reso possibile l’evento e le varie iniziative proposte dall’Associazione. Intervengono alla manifestazione PQP, il Responsabile della Formazione e Cultura Scolastica del Comune di Fiumicino, Alessio Nardini; l’Assessore Scuola, Sport, Cultura, Giovanna Onorati; invitati dal presidente dell’Associazione per condividere i valori dell’associazionismo, tra cui lo stare insieme, il conoscersi e il condividere. La festa “PQP Saturday Sport” è anche un momento per premiare e gratificare alcuni soci che con il loro impegno e la loro dedizione forniscono un contributo essenziale alle attività dell’Associazione PqP, facendola crescere e mantenendo viva la vera fiamma dello sport. Infatti, come ha asserito lo stesso Papa Giovanni Paolo II in uno dei suoi tanti discorsi ai giovani: “ sport non può essere ridotto solo ad una questione di gol e di medaglie, di coppe, primati e traguardi. Lo sport è qualche cosa di più alto e più nobile: è il “veicolo” privilegiato per la formazione “integrale” dell’uomo, attento ai valori della solidarietà, del lavoro, del sacrificio, della giustizia”. Info, www.pqpclub.it

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli