24 ottobre 2017

La Regione apre a progetti sportivi

Questo al fine di sostenere la promozione della pratica sportiva e dello sport dilettantistico. Le tipologie di intervento ammissibili riguardano manifestazioni ed altre iniziative di rilevanza regionale oppure iniziative ricorrenti di particolare rilievo internazionale o nazionale organizzate sul territorio regionale, di notevole valore tecnico, sportivo, agonistico, sociale ed aggregativo. Sarà data particolare attenzione ai progetti di promozione degli sport minori, delle attività motorie e sportive all’aria aperta e negli spazi verdi e dello sport come strumento di integrazione sociale tra disabili e normodotati e per la categorie soggette ad altre forme di disagio. Possono richiedere il contributo: il Coni, il Cip, le Federazioni Sportive Nazionali, le Associazioni e Società Sportive a carattere dilettantistico affiliate al Coni, al Cip e agli enti di promozione sportiva, enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni e dal Cip, soggetti giuridici privati specializzati nell’organizzazione di manifestazioni ed iniziative di promozione della pratica sportiva, enti locali, scuole secondarie di primo e secondo grado del Lazio facenti parte del sistema pubblico di istruzione ed Associazioni benemerite. La Regione Lazio concorrerà alla realizzazione delle iniziative fino ad un massimo del 50% della spesa ammissibile, compatibilmente con le risorse disponibili previste dal Bilancio di Previsione 2011. L’Avviso Pubblico riguarda nello specifico le manifestazioni sportive che si svolgeranno nel corso dell’intero anno sportivo 2011, per i progetti la cui realizzazione è prevista nei mesi da luglio a dicembre 2011, la domanda di contributo dovrà essere consegnata, a pena di inammissibilità, entro e non oltre il 30 aprile 2011.  L’istanza compilata, utilizzando l’apposita domanda reperibile dal sito www.regione.lazio.it, interamente sottoscritta dal legale rappresentante, potrà essere spedita a mezzo posta, nel qual caso farà fede la data del timbro postale, al seguente indirizzo: Regione Lazio – Dipartimento Sociale Direzione Regionale Cultura, Arte e Sport Area 01 – Interventi per lo sport, Via R.R. Garibaldi, 7 – 00145 Roma.           La domanda potrà, altresì, essere consegnata a mano presso l’Ufficio Spedizione/Accettazione della Regione Lazio in Via Rosa Raimondi Garibaldi, 7, Roma, entro le ore 12.00 del giorno di scadenza dell’Avviso. Il plico dovrà recare la dicitura: Avviso pubblico per la presentazione di progetti relativi a manifestazioni e iniziative di promozione delle attività sportive. L.R. n. 15/2002, art. 37, lettera A) ed E). Anno 2011. Ciascun soggetto non potrà presentare più di un’istanza. Le domande ammissibili verranno valutate da un’apposita commissione nominata dal direttore del Dipartimento Sociale della Regione Lazio, la quale avrà a disposizione un massimo di 30 punti, da cui stilerà una graduatoria dei progetti ammessi, in base alla coerenza del progetto in relazione all’Avviso, alla qualità del Piano Finanziario presentato e alla Qualità della proposta progettuale. Per avere maggiori informazioni sull’Avviso Pubblico si possono contattare gli uffici della Regione Lazio al 06/51684063 – 06/51684126 – 06/51685081 o consultare i siti internet www.regione.lazio.it e www.culturalazio.it.  “Invito le Associazione Sportive del territorio di Fiumicino a presentare progetti alla Regione Lazio, – dichiara il Sindaco Mario Canapini – che, con molta disponibilità, sostiene il settore sportivo puntando sulle eccellenze agonistiche e sul necessario incremento della pratica sportiva di base per tutti i cittadini. La promozione di tali manifestazioni, in particolare dedicate ai giovani e ai disabili, contribuisce a diffondere la cultura sportiva, animando e vivacizzando i territori, divenendo occasione per attrarre visitatori e concorrere alla crescita del turismo sportivo”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli