20 settembre 2017

La Sagra della Tellina

Per quest’anno, oltre al programma di grande interesse, che si svilupperà il 30, il 31 maggio ed il 1 giugno, sono molte le innovazioni strutturali per accogliere l’ampio flusso di turisti previsti. Una tensostruttura ricoprirà i tavoli dove si potranno degustare i famosi spaghetti con le telline, ed un’altra coprirà metà palco per permettere la proiezione di spot della località marittima. Inoltre, oltre alla festa che si svilupperà su Piazza Domenica Santarelli, ed alle tradizionali bancarelle, che ricopriranno le vie attigue, è prevista l’immissione di giostre e di un mercatino dell’artigianato su Piazza Salvo D’Acquisto, dove per due giorni, si potrà provare il tiro con l’arco, grazie alla presenza fissa del “Fiumicino Archery Team”. Ma veniamo al programma. Ad aprire le danze, il venerdì sera sarà l’orchestra “Soliti Ignoti Band” che farà ballare gli intervenuti con liscio, balli di gruppo e revival. Per il sabato è previsto un torneo di biliardino alle ore 15,00 organizzato dal gruppo Giovaninprogress, il settore giovanile della Pro Loco, alle ore 17,00 lo spettacolo del clown, giocoliere, fachiro ed equilibrista Cirifischio ed in serata grandi risate con l’evento più atteso: il “Ciao Belli Show” condotto da Stefano Locci, il quale presenterà una kermesse di cabarettisti romani che culminerà con la partecipazione straordinaria di Enzo Salvi “Er Cipolla”. Domenica spazio ai costumi ed alla fantasia, è previsto dalle 16 in poi un torneo medievale con spade ed armature, all’interno di un arena ricostruita su piazza Domenica Santarelli. Oltre a rimanere incantati dall’esibizione di decine di attori in costume sarà possibile provare gratuitamente le armi e partecipare, dalle 17 e 30 in poi al grande torneo medievale. In serata atmosfere magiche con il concerto di Zeno, il più grande imitatore di Renato Zero, ammirato già a Domenica In ed al Festival di Napoli, il quale, accompagnato dal suo corpo di ballo, darà vita ad una serata indimenticabile. In apertura di serata si potrà ridere e riflettere con il mini show del bravissimo attore e cabarettista Bruno Benedetti il quale, dopo aver esordito con un monologo comico, interpreterà “Er fattaccio”. Spazio all’esibizione dei giovani talenti del territorio sia il sabato che la domenica, con le esibizioni del Centro Anch’io, il centro di aggregazione della cooperativa Le Api e dei ragazzi della polisportiva di Passoscuro. “Siamo alla seconda edizione della Sagra organizzata dal nostro direttivo e abbiamo pensato a molte novità strutturali per accogliere al meglio il grande numero di turisti previsti – ha spiegato Gilberto Figus, presidente della Pro Loco di Passoscuro – Ciò che ci eravamo ripromessi lo scorso anno per rilanciare questo evento che ultimamente era andato sbiadendo, lo stiamo realizzando, avvicinando sempre di più la Sagra ai cittadini e non ai singoli. Ci tengo a ringraziare i pescatori locali per l’entusiasmo che stanno mettendo nel partecipare all’organizzazione, i quali faranno la spola tra qui e Fiumicino per fornirci le telline certificate con garanzia di qualità del nostro pescato. (di Emanuele Bilotta)

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli