22 settembre 2017

Lavoro, boom di richieste al Centro Impiego

Pur, infatti, con tutte le differenziazioni presenti nel mercato del lavoro a seconda dell’aree territoriali e dei settori produttivi, il tasso di disoccupazione a livello nazionale continua a crescere. Una situazione sicuramente difficile per tante famiglie, da cui purtroppo non è rimasta immune l’economia di Fiumicino. A fornirci un quadro di ciò che sta accadendo nel territorio comunale è Eleonora Malorgio, responsabile del Centro per l’Impiego di Fiumicino con sede in via del Canale 16. “I dati a nostra disposizione – conferma – testimoniano una crescita della domanda di lavoro già dai tempi della crisi Alitalia. Ad oggi, considerate anche le aree limitrofe al territorio comunale, sono oltre duemila le nuove richieste arrivate nel nostro ufficio. A questa mole di domande, purtroppo, dal territorio di Fiumicino giungono poche offerte, quasi esclusivamente provenienti dalla grande distribuzione. I Centri per l’Impiego, ora di competenza della Provincia di Roma, svolgono le funzioni di quello che un tempo era l’Ufficio di Collocamento che a Fiumicino aveva sede in via Anco Marzio. Con il trasferimento in via del Canale si è cercato di accorpare in un unico stabile anche altri due uffici comunali, entrambi dedicati – seppur con funzioni diverse – alle tematiche del lavoro, il COL, Centro Orientamento Lavoro e l’Informagiovani, una vicinanza che facilita lo scambio di informazioni e dati utili”. A chi e rivolto e come funziona il vostro ufficio? “Al Centro per l’Impiego è possibile iscriversi dall’età di 16 anni, e con 10 anni di scolarità, fino all’età adulta. Per farlo basta compilare una domanda in cui si specificano tutti i dati personali e titoli di studio, disponibilità al tipo di lavoro e ai turni e così via. Una volta raccolti i dati, l’Ufficio confronta le domande con le offerte che arrivano giornalmente da Roma e Provincia (regolarmente esposte anche nelle bacheche in sede e pubblicate sul sito www.informaservizi.it) e segnala alle ditte il nominativo. Oltre alla ricerca d’impiego, però, l’Ufficio aggiorna di continuo gli iscritti, tra cui i giovani alla ricerca di primo impiego come gli iscritti alle liste di mobilità, sulle possibilità di accedere a corsi d’aggiornamento professionale sia pubblici che privati”. Perché è importante iscriversi al Centro per l’Impiego? “Oltre ad essere un servizio completamente gratuito, a parte la possibilità di trovare lavoro, tenuto conto che per le ditte scatta uno sgravio fiscale, se assumono persone iscritte da oltre 24 mesi, l’iscrizione è molto importante per molte altre finalità, come per ottenere l’esenzione dal ticket, accedere al sussidio di lavoro e alle liste di mobilità e ad altre forme di sussidi e sgravi. Lo stesso vale per tute le categorie protette, per le quali è dedicata un’apposita lista di opportunità d’impiego. Inoltre, grazie alla presenza di uno staff  di 8 collaboratori preparati e disponibili, l’Ufficio cerca sempre di offrire un aiuto a tutti coloro che devono disbrigare pratiche burocratiche spesso complesse, dando indicazioni utili per evitare di girare a vuoto tra uffici diversi. Credo che trovare persone pronte ad ascoltare e, nel caso, a dare una mano anche al di là delle strette mansioni sia un fatto importante per chi si trova a vivere una situazione di difficoltà”. Il Centro per l’Impiego è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì con orario 9.00 – 12.30, il giovedì anche dalle 14.45 alle 16.45. Tel. 06/65.04.79.33.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli