22 settembre 2017

Le cassette di Fausto

A porre il segnale di pericolo, anzi la cassetta di pericolo è sempre Fausto Zaglio. Da qualche anno in pensione dopo una vita passata nella sua frutteria di viale Castellammare, forse per deformazione professionale Fausto è spesso armato di cassetta mentre se ne va in bicicletta per Fregene, un luogo che ama tanto e che, proprio per questo, soffre a vedere maltrattato.  Da lui ci arrivano continuamente segnalazioni utili sulle cose che non vanno, ma oltre alla denuncia Fausto ha più volte utilizzato i ferri del mestiere non solo a mo’ di provocazione ma per evitare qualche guaio più serio a chi percorre le strade di Fregene. Come ha appunto fatto su viale della Pineta a fine settembre, ponendo il suo personale segnale ad un tombino pericolosamente fuori uso, ma ora che questo è stato sistemato, la cassetta è ancora lì a indicare un altro rischio a pochi metri dal precedente, una profonda spaccatura nel marciapiede probabilmente causata dai lavori di messa in sicurezza della pineta lungo il viale dello scorso aprile. Grazie Fausto, continua così, e non dimenticare mai di portarti dietro una cassetta; qui c’è n’è sempre bisogno.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli