21 settembre 2017

L’ecatombe dei consiglieri, da 7 a 2, forse 3

Nonostante tutto questo proviamo a vedere quali potrebbero essere i futuri rappresentanti comunali. Limitandoci agli esponenti locali di Fregene e Maccarese, al momento sono sicuramente fuori per l’Udc Maria Bossoni al 6° posto con 157 voti e Germano Scarabello al 5° con 232 voti. Nella migliore delle ipotesi – Canapini sindaco senza apparentamenti ufficiali con altre liste – dell’Udc ne passeranno 3: Antonio Prete, Giuseppe Dionisi e Paolo Sugamosto, il 4° è Petrarca. Nella Rosa Bianca sono fuori anche Mario Pascone al 3° posto con 203 voti e Marco Fantauzzi al 5° con 158 voti. E la Rosa Bianca nello scenario migliore porta in Consiglio 2 esponenti, Giovanna Onorati e Massimiliano Terzigni. Fuori anche Edoardo Di Panfilo nonostante un onorevole 4° posto con 213 voti nella lista Noi Insieme di Satta. Confermato Silvano Zorzi al 7° posto nel PD con 259 preferenze, così come Massimiliano Graux all’8° posto nel Pdl con 291 voti. Rischia invece Claudio Sabbatini al 10° posto nel Pdl con 234 voti, passa solo se Canapini vince, anche nel caso in cui venissero fatti apparentamenti con altre liste. Ma è fuori se vince la coalizione di Bozzetto. Ricapitolando la situazione per Fregene e Maccarese, sempre con tutte le riserve sopra espresse: se vince Bozzetto consiglieri comunali saranno Zorzi e Graux, se vince Canapini Graux, Sabbatini e Zorzi. Quindi più che dimezzati i consiglieri comunali, rispetto ai 7 della legislatura precedente: Fantauzzi, Graux, Sabbatini, Di Panfilo, Scarabello, Bossoni e Zorzi. A livello di rappresentanza locale un vero disastro. Troppi galli nel pollaio in questo turno, soprattutto quando il pollaio è così piccolo, e troppi pulcini a beccare in giro solo briciole…

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli