25 settembre 2017

Lecceta, rifiuti in strada, l’Ati pulisce

rifiuti_lecceta_2_m rifiuti_lecceta_3_m

Una protesta civile per evidenziare da un lato lo scandalo di non riuscire ad arginare un fenomeno tanto offensivo per una società civile. Dall’altro il fastidio per non vederli rimossi dalle aree verdi, nonostante le segnalazioni. 
Così, guanti alla mano, alcuni cittadini questa mattina hanno fatto pubblico servizio, tirandoli fuori dal bosco. Una protesta che ha funzionato perché poco dopo gli operai della nuova Ati sono passati per raccoglierli da via Maratea e da via Marina di Leuca. Da sempre arterie prese di mira da giardinieri, muratori, pittori che disonorano le loro professioni e che la sera si disfano di questi materiali, oltraggiando il bosco e a spese dei contribuenti. Un fenomeno secondario di illegalità? Non proprio, se una società civile non riesce ad arginare simili episodi e si rassegna alla loro ineluttabilità, vuol dire che ha derogato ad uno dei suoi principi fondamentali. E meno male che ci sono persone che invece non si rassegnano e lottano, impegnandosi e mettendoci la faccia e le mani…

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli