19 settembre 2017

Liberati 3 mila ricci di mare

Una pattuglia della Polizia di Ladispoli durante lo svolgimento del servizio di vigilanza stradale, ha rilevato all’interno di un’autovettura la presenza di 3 ceste contenenti circa 3000 esemplari di ricci. Hanno proceduto quindi ad effettuare il sequestro amministrativo del pescato e a contattare il Comando della Capitaneria di Porto di Roma. I ricci recuperati, risultando ancora vivi al momento del sequestro, sono stati liberati in mare a nello specchio d’acqua di Maccarese.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli