18 ottobre 2017

Libro su Maccarese, grazie Giuseppe!

Giuseppe k

Ero sicura che saresti stato capace di fare quest’opera straordinaria riguardante Maccarese, le sue origini e i suoi abitanti, ma mai mi sarei immaginata cosa avrebbe suscitato in me tutto ciò.
Quando pensavo al paese in cui sono nata, non lo ritenevo come quelli che abbiamo intorno a Roma, sorti sulle colline e sviluppatisi nelle valli circostanti, la cui origine si perdeva nella notte dei tempi e dove tutti si conoscevano. No, il nostro paese non era tra quelli. Io ho sempre pensato con rammarico di non conoscere tutti gli abitanti, poiché era raro incontrarsi, parlarsi e stare insieme. Questo libro mi ha fatto trovare la mia identità e il mio paese e non è vero che non ci conoscevamo! Attraverso le fotografie pubblicate, ho ritrovato compagni di scuola, compagni della colonia, molti volti noti, ma anche quelli meno noti, che affollavano la mia memoria senza averne la totale consapevolezza. Ho scoperto cose di cui ero totalmente ignara, forse perché, all’epoca troppo piccola. Ho riscoperto le difficoltà, appartenute anche alla mia famiglia, di un viaggio e di un insediamento in una nuova realtà, da parte di “pionieri” che avevano deciso di lasciarsi alle spalle ciò che avevano di più caro per iniziare una nuova avventura, dettata dalla necessità. Ho capito che questo è ciò che ci accomuna e ho incominciato a vedere questa terra con occhi diversi: piazza di Maccarese sulla collina circondata da tutto ciò che è venuto dopo. Grazie ancora, Giuseppe, un commosso grazie da tutti noi.

Ada Tirabassi Miconi

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli