23 novembre 2017

Attività Seo: il link building è fondamentale

link-build

Le tecniche del SEO sono in continua evoluzione, si adattano e si modificano alle regole sempre più restrittive di Big G, il motore di ricerca più importante al mondo. Nonostante i nuovi sistemi di miglioramento del ranking e l’introduzione di Google Penguin, il link building è ancora un fattore determinante per il posizionamento di un sito web.

Non tutti hanno avuto ottime esperienze con le tecniche di link building, ma ciò è dovuto al fatto che in passato sono state  utilizzate senza cognizione di causa o ve ne sia stato un abuso. Come in tutte le strategie di marketing devono essere prese in considerazione diverse opzioni per raggiungere gli obbiettivi e non ci si deve concentrare unicamente su una sola tecnica. 

Perchè il Link Builiding è ancora importante

Un sito internet può essere creato con ottimi contenuti e caratteristiche SEO notevoli, ma per raggiungere un ranking che ripaghi degli sforzi è necessario lavorare con tutti gli strumenti a disposizione. Il link builiding è ad oggi ancora un fattore fondamentale per il conseguimento di un buon ranking. Maggiori sono i link in entrata verso il sito di riferimento e migliore viene interpretata la qualità dei contenuti e di conseguenza la sua credibilità, agli occhi di Google quanto degli utenti. 

Come funziona Google Penguin

Google Penguin è in auge dal 2012. Si tratta di uno specifico algoritmo in grado di verificare la spontaneità di un link all’interno di un contenuto pubblicato. Quando si verificano casi di non spontaneità del collegamento ipertestuale Google provvede alla penalizzazione del sito che riceve il link in oggetto. Questo provvedimento di Google è volto alla penalizzazione di chi abusa del link building e all’obbiettivo primario del motore di ricerca di offrire all’utente risultati sempre più pertinenti e specifici. Inizialmente Penguin veniva azionato a tempi stabiliti, mentre ora opera in automatico e in tempo reale. Il programma provvede a modificare la SERP del sito web e a pubblicare o rimuovere eventuali link. 

Come fare bene Link Building

Per ottenere dei risultati seri e duraturi, senza incorrere in possibili penalizzazioni da parte di Google, è necessario affidarsi ad agenzie specializzate in SEO con una reputazione positiva alle spalle. Dobbiamo essere certi di affidare il nostro budget a mani esperte che lo impiegheranno in attività di SEO concrete e ottimali. Questo non significa che sia opportuno anche avere nozioni di base sul link building, fidarsi è bene, ma non fidarsi è meglio e il profilo link del nostro prezioso sito web è troppo importante per non fare supervisione sulle attività seo. E’ bene documentarsi e leggere consigli su come fare link building senza commettere errori e cadere in penalizzazioni, sul web si trovano molti approfondimenti.

PBN ovvero Private Blog Network

Quando vengono proposte attività di backlink da una rete di PBN è il caso di valutare la cosa con la massima attenzione. La creazione di questi siti ad hoc per la realizzazione di link in uscita può essere deleteria per il raggiungimento degli obbiettivi di ranking di un sito web. Nel momento in cui Google realizza la manipolazione del profilo link, il sito viene gravemente penalizzato, alla luce di questo i PBN risultano caldamente sconsigliati. Google deve percepire che i nostro sito riceve link spontanei, non artefatti.
Scopri qui come ricevere link naturali.

PR 2.0 ovvero le Pubbliche Relazioni Online

Come accade nella vita reale, le relazioni sono la chiave di un buon progetto di SEO. Instaurare dei rapporti con altri webmaster, blogger e portali è il primo passo per crescere, insieme. Avere dei rapporti seri e duraturi con i siti web autorevoli può aiutarci a creare link autorevoli e contestualizzati, che possono dar valore reale al ranking. E’ preferibile stabilire delle connessioni con siti web anche numericamente meno attraenti, ma particolarmente pertinenti con i contenuti che vogliamo far crescere. 

Gli strumenti per il SEO

Quello che dobbiamo fare per ottenere dei buoni risultati è monitorare il sito, analizzarlo, trovare le soluzioni migliori. Per raggiungere questi obbiettivi ci si deve affidare alle più recenti tecnologie specializzate. Alcuni dei tool più usati sono SemRush o SeoZoom e via dicendo. 

L’importanza del contenuto

Qualunque sia il tipo di contenuto, esso deve essere originale, mai duplicato e di qualità. Ciò vale in particolar modo per i testi, ma immagini, video e suoni devono essere curati allo stesso modo. Si deve porre attenzione anche nella scelte dell’anchor text che deve essere ben amalgamato al testo e coerente. 

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli