22 settembre 2017

Gli e-commerce italiani sono tra i più scelti

g-repair

Sale la qualità degli e-commerce italiani e, di conseguenza, aumenta il numero di utenti che effettuano acquisti su negozi online del nostro paese. Si sta qui parlando anche di e-commerce di nicchia, o comunque di dimensioni limitate, e non soltanto dei colossi del commercio online.
Un settore in forte crescita malgrado un male atavico che l’Italia si porta dietro da sempre: gli ultimi dati relativi all’utilizzo della rete hanno ribadito, ancora una volta, che il nostro paese sta in fondo alla classifica europea in quanto a utilizzo di internet.
L’Italia procede quindi con il freno a mano tirato per quanto riguarda la diffusione delle tecnologie web. Ma a fronte di questo, in rete circolano sempre più siti di acquisti online italiani. Che, come detto in apertura, risultano essere sempre più apprezzati in tutti i sensi.
Il web non è appannaggio esclusivo dei giganti ormai noti; ci sono tanti e-commerce, come Grepair ad esempio, che rappresentano realtà di nicchia interamente made in Italy e che riescono a ritagliarsi piccole fette di mercato grazie ad un contatto più diretto e costante con i propri clienti.
Realtà che vanno quindi a fidelizzare il rapporto diretto con gli utenti, come facevano una volta i negozi tradizionali, tenendosi in contatto anche tramite WhatsApp ad esempio. Ed è proprio questo il valore aggiunto che possono dare piccole realtà del commercio online ai propri clienti: ovviamente è difficile per tutti andarsi a scontrare contro colossi come Amazon, Ebay e similari. I piccoli e-commerce presenti in Italia hanno l’opportunità di andarsi a differenziare garantendo un servizio di assistenza e cura del cliente che altre realtà, inevitabilmente, non possono fornire a causa delle dimensioni eccessive.

Anche perché il settore è comunque molto ricco, se si pensa che nel 2015 l’e-commerce in Italia ha garantito un fatturato di quasi 30 miliardi di euro: e di conseguenza una buona fetta di mercato può essere ritagliata anche per le piccole realtà del commercio online.
Negozi sul web che, magari, siano anche testimonianza fedele del Made in Italy così apprezzato in tutto il mondo: anche questo potrebbe essere un valore aggiunto per i nostri negozi online. D’altra parte l’Italia è nota per i suoi prodotti; e in generale per il comparto del commercio. E allora il tentare di trasporre questa peculiarità anche all’interno di un mercato virtuale potrebbe rappresentare la naturale evoluzione del nostro modo di fare commercio.
Non è quindi un caso che gli e-commerce italiani siano sempre più scelti. Perché in fondo, a fronte di una diffusione tecnologica che procede a rilento nel nostro paese, in termini di commercio e prodotti siamo stati sempre una garanzia.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli