20 settembre 2017

Location per il matrimonio a Roma, come scegliere un posto speciale?

4bd9d6764ad7c49654f02ed2078e84c3_XL

Scegliere una location per il matrimonio a Roma, che sia adatta alle nostre esigenze e aspettative, non è propriamente un gioco da ragazzi. Le variabili da tenere in considerazione sono davvero molte e per organizzare una giornata così speciale è necessario essere molto concentrati. Roma è una città meravigliosa e molto grande, cosa che permette ai futuri sposi in cerca di una location per il ricevimento di matrimonio di vagliare tra tantissime opzioni. Il luogo perfetto per un ricevimento speciale deve però rispondere a determinate caratteristiche.

Se la cerimonia si celebrerà in estate, sarà meglio poter disporre di un giardino, o comunque di uno spazio aperto, dove poter allestire il ricevimento. Se invece si terrà in primavera, il giardino ospiterà l’aperitivo di apertura del matrimonio. Per quanto riguarda invece i matrimoni in inverno, assicuriamoci che la location scelta abbia una sala abbastanza confortevole e abbastanza capiente dove poter ospitare tutti i nostri ospiti.
Scegliere un luogo centrale inoltre aiuterà gli invitati a trovare più facilmente la location, poichè posti lontani dal centro sono più difficili da raggiungere. Nello stesso tempo, le location periferiche come le ville sono molto più grandi e soprattutto più economiche di un ristorante in pieno centro, a parità di dimensioni e di menù.

I passi per l’organizzazione di un perfetto matrimonio a Roma

Per organizzare un matrimonio a Roma che sia davvero indimenticabile, bisognerà organizzare l’evento nei minimi particolari. Dopo aver reperito qualche location online, sarà bene andarle a visitare di persona. Scegliamo bene il luogo dell’evento a partire dalle nostre esigenze e da come vogliamo impostare il matrimonio. Quindi dovremo capire con quali servizi aggiuntivi vogliamo integrare il classico banchetto di nozze. La musica svolge un ruolo molto importante, poichè intrattiene gli invitati durante l’aperitivo, in attesa dell’arrivo degli sposi, e dopo la cena o il pranzo con l’animazione. Se amiamo ballare, possiamo optare per un gruppo dal vivo che ci dia la possibilità di scatenarci. Per i più piccoli, se sono previsti tanti bambini, potremmo ingaggiare un animatore che li faccia giocare, in modo che i loro genitori possano divertirsi senza dover troppo pensare ai piccoli invitati. Infine, per un matrimonio scoppiettante, i fuochi d’artificio sono quello che ci vuole. Uno spettacolo pirotecnico durante il taglio della torta renderà il matrimonio a Roma ancora più suggestivo e memorabile.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli