15 dicembre 2017

Pneumatici cinesi: ciò che bisogna sapere

china pneus

Sono ancora tanti in Italia e in Europa gli automobilisti che storcono il naso quando sentono parlare di pneumatici asiatici, forse perché quasi inconsapevolmente considerano di qualità inferiore i prodotti orientali rispetto a quelli americani o europei. In realtà su questo aspetto è necessario fare chiarezza: come nell’ambito dei dispositivi mobile (ormai gli smartphone cinesi si schierano in aperta concorrenza a quelli coreani e americani anche in termini di qualità) pure nel settore dei pneumatici le cose sono cambiate da diversi anni a questa parte.

Non mancano infatti pneumatici cinesi di alta qualità, in grado di competere alla pari con le gomme delle aziende più blasonate e con una lunga esperienza maturata sia sul campo che a livello progettuale. Ovviamente in mezzo ai prodotti di alto livello ce ne sono ancora diversi che risultano al di sotto degli standard, ma con una ricerca mirata non sarà difficile trovare e acquistare pneumatici cinesi di qualità per la propria auto, affidandosi a siti specializzati e competenti come gomme-auto.it grazie al quale è possibile risparmiare sulla spesa.

È un affare comprare pneumatici cinesi?

Questa è una domanda che gli automobilisti rivolgono con sempre maggior frequenza nei forum e nei siti che parlano di gomme oppure al loro gommista di fiducia: ad attirare l’attenzione dei consumatori sono indubbiamente i prezzi dei pneumatici che provengono dalla Cina, decisamente contenuti rispetto alla concorrenza e che invogliano all’acquisto. A frenare i potenziali clienti, però, ci sono i dubbi relativi alla qualità di prodotti spesso sconosciuti che giungono da un mercato lontano e che vengono pertanto considerati inferiori rispetto ai pneumatici più conosciuti. Tale convinzione non ha dei fondamenti certi su cui basarsi, eppure in molti casi è sufficiente per trattenere i consumatori dall’acquisto di pneumatici cinesi. In realtà, chi finora ha provveduto a sostituire le gomme della sua auto con coperture di qualità di provenienza cinese ha potuto osservare come il loro rendimento non sia affatto inferiore rispetto a quello della concorrenza più celebre, godendo inoltre di un rapporto fra qualità e prezzo davvero vantaggioso.

Ciò a cui bisogna prestare maggiore attenzione è la ricerca, che dev’essere più oculata poiché di pneumatici a basso costo il web è pieno, ma chi guida non ha bisogno di pneumatici economici, bensì di pneumatici affidabili, in grado di garantire sufficiente sicurezza in tutte le condizioni. La risposta alla domanda è dunque sì, è un affare comprare pneumatici cinesi, a patto però di non considerare solamente il prezzo ma anche le caratteristiche delle gomme. Anche perché acquistare delle coperture basandosi solo sul costo non è mai un affare: se si è fortunati, si dovrà comunque spendere ancora per sostituirle in quanto generalmente pneumatici di bassa qualità si rovinano e si consumano più in fretta, se si è sfortunati si dovrà spendere in riparazioni sull’auto per via di incidenti provocati dalle performance scadenti di gomme non all’altezza, che magari non assicurano adeguata aderenza in curva oppure allungano gli spazi di frenata.

Come trovare i pneumatici giusti sul web

Trovare il pneumatico adatto per la propria vettura è più facile sul web, grazie innanzitutto alla possibilità di scelta decisamente più ampia rispetto ai rivenditori tradizionali. In rete non mancano di certo i pneumatici cinesi, ma prima di procedere all’acquisto è indispensabile informarsi in maniera adeguata sul tipo di prodotto che si intende comprare; per fortuna, reperire informazioni utili sulle gomme e sulle loro caratteristiche non è impossibile, grazie a siti specializzati come gomme-auto.it che mettono a disposizione degli automobilisti tutte le info di cui hanno bisogno anche sui pneumatici che provengono dall’estremo Oriente, quanto mai preziose in particolare quando ci si trova di fronte prodotti di brand del tutto o quasi sconosciuti. Navigando tra forum e siti non è raro imbattersi in automobilisti che hanno acquistato pneumatici cinesi e ne sono rimasti positivamente impressionati, poiché al risparmio al momento dell’acquisto sono in grado di coniugare prestazioni di alto livello, sicurezza e durata nel tempo.

Pneumatici cinesi: LuckyLand AG01 AllSeason

Nelle prime posizioni fra le preferenze degli automobilisti in fatto di pneumatici cinesi troviamo il LuckyLand AG01 AllSeason, che vanta il primato di essere in assoluto la prima gomma quattro stagioni ad essere stata progettata e realizzata interamente in Cina, segnale chiaro di come le cose siano cambiate rispetto a pochi anni fa nel settore dei pneumatici. Questa copertura è dotata della certificazione invernale e della dicitura M+S, quindi è perfettamente adatta in condizioni di asfalto freddo, bagnato, ghiacciato e innevato. Assicura prestazioni ottimali sia con le basse temperature che in estate, ed è dunque un pneumatico quattro stagioni a tutti gli effetti, frutto del lavoro di ricerca e sviluppo del produttore Winmax Tyre International, azienda giovane che si sta imponendo nel panorama internazionale per l’alta qualità dei suoi prodotti. Il LuckyLand AG01 AllSeason può essere acquistato sul sito gomme-auto.it a partire da 36,90 euro.

Milemore MP02: il pneumatico “high performance”

Della stessa azienda è il Milemore MP02, pneumatico di categoria premium e da alte prestazioni, tecnologicamente al livello dei prodotti dei brand di punta del settore. La mescola, ad esempio, è stata arricchita di silice per ridurre la resistenza la rotolamento, assicurando così una riduzione per quel che riguarda il consumo di carburante. Le prestazioni sono di alto livello, così come la durata nel tempo. Il disegno del battistrada è evoluto come si richiede ad un pneumatico di questa fascia: simmetrico con canali centrali per agevolare l’espulsione dell’acqua su strada bagnata ed evitare così l’effetto aquaplaning e bordino di protezione all’altezza del cerchio.

Assicura spazi di frenata al top nella sua categoria ed è inoltre uno fra i primi pneumatici realizzati interamente in Cina a rispettare la normativa europea di recente introduzione denominata Reach e che riguarda i componenti chimici adoperati per realizzare la gomma: quelli impiegati da Winmax Tyre International sono totalmente sicuri sia per l’uomo che per l’ambiente. Dettaglio importante che svela l’attenzione sempre maggiore dei nuovi produttori cinesi verso i mercati al di fuori di quello asiatico, con norme e leggi da rispettare più restrittive, a garanzia del consumatore. Anche in questo caso il costo è decisamente contenuto, infatti si può acquistare il Milemore MP02 all’interno del sito di gomme-auto.it a partire da 42,90 euro.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli