19 novembre 2018

Sneakers da uomo: ecco qualche indicazione per la scelta del modello

sneaker uomo

I modelli di scarpe sneakers da uomo sono tanti e di genere vario ormai in commercio. Si passa da target più informali, come quelli forniti dai brand  sportivi, a quelli dal taglio leggermente più elegante. Si tratta in ogni caso di una scarpa comoda, utile per tutte le stagioni anche se chiaramente più adatta alla Primavera e all’Estate.

Negli ultimi tempi c’è da registrare un’impennata notevole nella richiesta delle sneakers, che non è da considerarsi casuale. A contribuire a questa crescita è stato l’impulso che è arrivato da aziende e marche (anche di un certo pregio) che hanno cominciato a produrre con costanza tanti modelli. E’ stato dunque il mercato a dare il lancio definitivo alle sneakers da uomo, sdoganandole a tutti gli effetti non solo tra i giovani ma anche verso altri target di età.

Ma come fare a scegliere le sneakers scarpe da uomo che si prestano maggiormente alle proprie esigenze di look?

Proviamo a capirlo in questo articolo, seguendo alcuni consigli che ci aiutano nella decisione della scarpa migliore.

La scelta del modello e del brand

Come abbiamo già accennato le sneakers sono diventate ormai trasversali e appetibili per qualsiasi  target d’età, a patto che se ne faccia un utilizzo conforme con il proprio look.  D’altra parte siamo in un periodo storico in cui anche gli over 50 riescono a mantenere con sobrietà e garbo uno stile giovanile e informale, conservando in ogni caso il proprio stile anche negli impegni di lavoro.

Tra tutti i brand è stato Hogan a favorire questo processo di diffusione delle sneakers da uomo verso un pubblico più ampio. Nello specifico il modello Interactive ha dato la possibilità anche a tanti 50enni e 60enni di indossare delle sneakers abbinando l’eleganza ad un look più sbarazzino.

Ma se è vero che Hogan ha aperto la strada verso questo trend, va detto che Gucci ha saputo raccogliere abilmente il testimone.

Ci sono stati almeno una 30ina i modelli per la Primavera che Gucci è stata in grado di lanciare, tutti piuttosto “ambiziosi” sul piano dell’eleganza ma senz’altro di grande pregio.

Diverso il taglio proposto da Adidas, che mette in commercio moltissimi modelli in grado di conferire comodità senza perdere un colpo in termini di stile.

L’abbinamento ideale per le sneakers

Le sneakers da uomo è ormai possibile abbinarle quasi con qualunque tipo di vestiario. Ad eccezione di smoking o di altri abiti molto eleganti, questo tipo di scarpe trova terreno fertile con un abbigliamento variegato. Di sera sembra più indicato optare per una sneaker scura, priva di un fondo fatto di colori sgargianti o troppo appariscenti.

Un aspetto molto importante da considerare, quando si parla di snekaer, è la scelta del calzino da abbinare. Qui la platea si divide: ci sono uomini che restano fedeli alla scelta del “fantasmino” e altri che la rigettano in maniera decisa, rispedendola al mittente. Al di là del gusto personale, la gran parte dei modelli di sneakers sembra avere un abbinamento più felice con un calzino corto, scapigliato ma non modello fantasmino.  In ogni caso il consiglio è quello innanzitutto di rispettare una linea cromatica, e poi affidarsi al proprio senso estetico senza farsi problemi di sorta.

Ma dopo aver parlato esclusivamente di look, stile e abbinamenti, appare doveroso giungere ad un aspetto forse meno romantico ma non meno importante.

Ci riferiamo al metodo di lavaggio di sneakers nuove. La pulizia di questo tipo di scarpe dovrebbe avvenire esclusivamente a mano e senza lacci, e inoltre le sneaker devono essere tenute lontane da fonti di calore. 

Infine un piccolo trucco per le suole in gomma consiste nello strofinarle con del dentifricio bianco e un piccolo spazzolino.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli