19 novembre 2018

Luciano è già a casa: “tutto bene”, ha detto passando al bar

Si è presentato pochi minuti prima delle 18.30 al bar La Veranda per rassicurare le titolari e tutti gli amici. “Ha fatto la Tac che ha escluso qualunque complicazione – spiega sbalordito chi si trovava a la Veranda – ha una benda sulla testa e 10 punti di sutura alla ferita, dovrà stare un po’ riguardato ma sembra non ci sia altro”.
Incredibile tempra quella di Luciano Padovan, investito questa mattina alle 9.00 mentre attraversava sulle strisce davanti al bar La Veranda.
A 76 anni viene preso in pieno da un’auto che lo fa volare sull’asfalto dopo aver sbattuto violentemente la testa sul parabrezza (rompendolo). E dopo la Tac integrale che esclude fratture o versamenti firma per uscire e se ne ritorna a casa, ma prima si fa accompagnare al bar per rassicurare tutti.
“Per la violenza dell’urto pensavamo non si alzasse più da terra”, ripete un testimone che stamattina era fuori dal bar a fumare una sigaretta e ha visto tutta la scena.
Un piccolo miracolo allora a Fregene è già successo per questo Natale 2017.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli