26 settembre 2017

Lungomare, Graux replica a Calicchio

“Peccato che i cittadini non partecipino ai consigli comunali che ricordo aperto a tutti, dove il consigliere Calicchio, allora capogruppo del PD, che faceva? Emendamenti per definanziare il Lungomare di Fregene, altro che – aggiunge Graux –  Ecco perché la politica di questo tipo, a ridosso delle elezioni, non mi piace come non piace a tanti cittadini che a Fregene a fronte della prima ICI e ora dell’IMU si trovava bloccato dalla solita domanda, chi deve fare la manutenzione delle strade? La ex Financo chiaramente rispondevano gli uffici da circa 20 anni. Siamo circondati da gufi, gufano su tutto, vogliono farci rimanere strozzati dalla proprietà privata. Cosa chiede in consiglio comunale oggi il PD “chi si sta occupando dei lavori di asfaltatura a Fregene?”, ma se solo si occupassero di leggere la convenzione (documento pubblico) troverebbero il fantomatico art. 13 che il sottoscritto insieme agli altri consiglieri firmatari chiedevamo (firmando documenti scritti e non bla bla bla) la sua applicazione, cioè farli fare al privato e successivamente far passare le strade di Fregene in Comunali, questo non vuole la sinistra?. Cons. Calicchio è la ex Financo che sta espletando i lavori, non serve fare oggi l’interrogazione in comune e far perdere tempo prezioso agli uffici,  ma non perché lo dico io ma lo dice la convenzione che è stata votata da tutto il consiglio, pure da voi! È la dimostrazione di dove si cela la verità, la sinistra completamente muta fino a pochi giorni e ora a difesa di Fregene, o meglio a gufare contro Fregene, stesso film ogni avvicinarsi delle elezioni, chi gli ha mai visti prima? Quale è l’obbiettivo bloccare i lavori ? Ricordate cittadini, sono la stessa compagine partitica che quando nella seduta n.60 del 4 Luglio 2012 è stato portato al voto l’O.d.G. n. 64 che richiedeva alla Regione Lazio di poter trovare i fondi per poter iscrivere il Lungomare di Fregene nel piano triennale della Regione Lazio, gli stessi che si divertivano a fare ostruzionismo, contro al finanziamento, e non lo dico io ma chiedetelo ai consiglieri Vicari, Palmieri firmatari del documento, infatti, cosa faceva il PD? Votava contro !Ora la Regione Lazio, grazie al’O.d.g. ha stanziato 1200.000,00 euro oltre a quelli che metterà il Comune di Fiumicino, non sono i 30 milioni di euro sperati ma chi poteva pensare che in questo momento di crisi profonda potevamo trovare quei soldi, a noi servono certezze i sogni rimangono tali. Cari cittadini adesso leggerete la furibonda replica di chi ha cercato di far definanziare il lungomare dal Comune e dalla Regione Lazio, io non replicherò perche la cosa che tenevo e fare quello che da sempre cerco di mettere in pratica, informarvi e portare concretezza all’azione amministrativa sulla nostra località, e la polemica la lascio ai Gufi contro Fregene”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli