22 settembre 2017

Lungomare, via i cassonetti

La squadre dell’Ati passeranno dalle 24.00 alle 6.00 e raccoglieranno tutte le cinque frazioni di rifiuti, sette giorni su sette. Questo per evitare il degrado che si era verificato con i rifiuti accatastati in attesa della raccolta. Altra novità è che da oggi verranno progressivamente rimossi tutti i cassonetti dal lungomare. La decisione è arrivata dopo aver constatato che si erano create delle situazioni di caos. I cassonetti erano stati lasciati per i turisti, ma in realtà sono stati utilizzati da chi la differenziata non ha mai voluto farla, operatori e cittadini. Così le postazioni sul lungomare si sono traformate in tante discariche con abbandono dei sacchi in mezzo alla strade con “lancio del sacchetto” in ogni ora della giornata. Vanificando buona parte dell’operazione, crando un degrado intollerabile e soprattutto una situazione di disparità tra chi la differenziata l’ha sempre fatta dall’inizio e paga regolarmente la tassa sui rifiuti e gli altri.
Certo, nessuno si illude, con la rimozione dei cassonetti dal lungomare di Fregene, si corre il rischio che gli abbandoni dei rifiuti dilaghino. Per questo bisogna fare un salto di qualità, la pubblica amministrazione deve stanare gli evasori, tutti quelli che non hanno mai pagato la Tarsu e non pensano minimamente a mettersi in regola. Non sembra così difficile, bastrebbe vedere, cancello per cancello, chi non tira fuori i mastelli per capire chi non li ha ancora ritirati e chi invece non è iscritto e non ha mai pagato. Se ne scoprirebbero delle belle e rientrebbero nelle casse comunali cifre importanti con tutte le sanzioni aggiuntive!
Poi bisogna cominciare a fare multe, far girare operatori, volontari, Vigili, per sanzionare chi lascia i sacchetti lungo le strade, nei boschi, in pineta, al parco giochi dei bambini. Sono tanti, tantissimi, cominciamo a fargli sentire il fiato sul collo. Abbandonare i rifiuti nel bosco per non pagare la tassa dovuta è un comportamento intollerabile, vergognoso, da punire severamente.
L’occasione per parlare di tutto questo c’è domani alle 17.00 presso l’auditorium della scuola S.Giusto di Fregene. Alla presenza del sindaco Esterino Montino, si farà anche il punto sul servizio di raccolta differenziata, affrontando le criticità emerse fino ad oggi. All’assemblea pubblica prenderanno parte anche i dirigenti dell’Ati che si occupa del servizio.

 

Sacchetti lungomare2 md

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli