20 settembre 2017

M5S, “bando canile verso revoca”

Cane_canile web

“Dopo mesi di incertezze sembrerebbe che la vicenda del Bando di Gara per l’affidamento del servizio di ricovero e custodia dei cani e gatti di Fiumicino, si stia finalmente avviando verso la giusta soluzione”. Lo annuncia il MoVimento 5 Stelle Fiumicino. “Nel corso della Commissione Trasparenza di venerdi 15 aprile, il dirigente preposto ha confermato a tutti i presenti di avere avviato, proprio in quelle ore, il procedimento di revoca e annullamento del Bando di Gara in questione, a causa di alcune irregolarità riscontrate nella proposta presentata dalla società della provincia di Caserta aggiudicataria del bando – si legge nella nota del M5S –  Ricordiamo che ormai da diversi anni i cani di Fiumicino sono accolti nel canile rifugio di Vallegrande, al confine nord fra Testa di Lepre e Roma, e che la deportazione dei nostri cani a circa 200km da Fiumicino avrebbe comportato diversi problemi, fra cui lo stress causato agli animali e le oggettive difficoltà nel proseguire con altrettanta soddisfazione la campagna di adozioni. La scelta dell’offerta economica più bassa non è corretta quando si tratta di animali da affezione, e la consigliera Velli del M5Stelle ed i rappresentanti delle diverse associazioni di volontari attive sul territorio comunale, hanno agito di concerto per portare all’attenzione dell’Amministrazione Comunale le specifiche disposizioni di legge volte a tutelare il benessere ed i diritti degli animali. In seguito all’ annullamento dell’attuale, un nuovo Bando di Gara dovrà essere predisposto, ed a tale proposito Velli ha già fatto presente agli amministratori la necessità di prevedere specificatamente i riferimenti di legge in materia di tutela degli animali da affezione, nonché i criteri di prelazione nell’aggiudicazione e le cause ostative alla partecipazione, oltre alla regolamentazione del diritto di ingresso delle associazioni”. “Siamo soddisfatti del risultato ottenuto grazie alla collaborazione e partecipazione di tutte le parti interessate – dice Fabiola Velli, consigliere comunale e portavoce M5S Fiumicino –  e siamo certi che in futuro l’Amministrazione Comunale continuerà ad avvalersi del contributo di associazioni e cittadini”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli