22 settembre 2017

M5S chiede riscossione canoni patrimoniali

fabiola velli

“Ogni Comune esercita un diritto di proprietà sul proprio territorio e l’uso particolare del suolo pubblico da parte di aziende private, autorizza l’amministrazione comunale ad esigere un corrispettivo a titolo di indennizzo, come stabilito dal D.lgs 285 / 92 . Si tratta dei cosiddetti Canoni Patrimoniali Non Ricognitori, esigibili per cartellonistica pubblicitaria, reti tecnologiche o sotto servizi, quali le reti di luce e gas e gli oleodotti che implicano degli impianti nel sottosuolo – è quanto si legge in una nota del MoVimento5Stelle Fiumicino – Trattandosi di una entrata patrimoniale che non grava sul cittadino ma sulle aziende private che utilizzano il suolo pubblico per scopi commerciali con fini di lucro, è evidente che una simile entrata , soprattutto nel nostro Comune che ospita numerosi impianti privati, può rappresentare una fonte di entrate importante per le casse comunali. La consigliera Velli del MoVimento5Stelle,ha appurato tramite una Interrogazione a Risposta Scritta, che nel Comune di Fiumicino non esiste nessun Regolamento apposito e che i Canoni Patrimoniali non vengono riscossi.
Pertanto ha presentato una Mozione per chiedere a Sindaco, Giunta e Consiglieri Comunali, di impegnarsi a redigere ed attivare quanto prima le procedure necessarie, che porterebbero al versamento di somme rilevanti da parte di tutte le aziende che utilizzano il suolo pubblico per scopi privati, in particolare ENI. La stessa procedura è stata messa in atto dal sindaco Fucci e dall’amministrazione 5Stelle di Pomezia, che con la riscossione dei canoni patrimoniali non ricognitori porta nelle casse comunali circa 2 milioni di Euro ogni anno. Se si considera la grande quantità di oleodotti che attraversano il territorio di Fiumicino, e che sono tristemente famosi per i numerosi sversamenti di kerosene degli ultimi anni, si comprende facilmente che si tratta di diversi milioni di Euro che ogni anno incomprensibilmente non vengono riscossi e che invece sarebbero utilissimi al bilancio comunale! Perciò ci aspettiamo che quanto prima l’amministrazione Montino voti favorevolmente la Mozione del MoVimento5Stelle, perché ci sembra davvero incredibile che il Sindaco e la sua maggioranza rinuncino ancora e senza motivo alle importanti entrate che spettano di diritto al nostro Comune”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli