26 settembre 2017

Maccarese, arrestato giardiniere romeno

Nel comunicato stampa, diffuso dal Nucleo Operativo della Compagnia di Ostia, si rende noto che “L’uomo, impiegato da diversi anni in un vivaio di Maccarese, alcuni mesi fa venne sorpreso dal suo datore di lavoro mentre rubava attrezzature da giardinaggio. Con effetto immediato, l’infedele dipendente venne licenziato e allontanato dall’azienda. Tale provvedimento non venne accettato dal romeno il quale, dal mese di marzo al mese di ottobre, pur di essere reintegrato, ha più volte aggredito il suo ex datore di lavoro, tentando di estorcergli del danaro con reiterate minacce, violenze e intentando contro l’azienda una pretestuosa vertenza sindacale.
L’uomo, esausto chiese aiuto ai carabinieri che, raccolta la denuncia hanno ripercorso punto per punto l’intera vicenda e, grazie alle minuziose indagini, hanno acquisito validi indizi nei confronti dell’uomo.
Il 3 dicembre scorso – continua il comunicato – il Tribunale di Civitavecchia, concordando la tesi investigativa dell’Arma, ha emesso nei confronti del romeno un ordine di custodia cautelare in carcere. L’uomo è stato rintracciato a Ponte Galeria dov’è stato arrestato; successivamente è stato condotto nel carcere di “Regina Coeli” dove sarà interrogato nelle prossime ore”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli