21 settembre 2017

Maccarese, altra strage di eucalipti

Maccarese, altra strage di eucalipti

Ennesimo crimine contro natura questa mattina a Maccarese, nelle zone agricole in prossimità di via Praia a Mare. A farne le spese sono stati questa volta tantissimi alberi di Eucalipto, che formano lunghissimi filari a margine dei campi coltivati. La denuncia arriva da Riccardo di Giuseppe, Naturalista e Responsabile delle Oasi Wwf del Litorale Romano. “Sono stato avvertito da alcuni residenti di Maccarese – dichiara Di Giuseppe – in quanto una ditta stava tagliando alberi di Eucalipti di grosse dimensioni. Arrivato sul posto mi sono trovato davanti uno scenario impressionante di alberi tagliati e legname già accatastato. Abbiamo chiesto agli operai se erano autorizzati e da chi a fare il taglio – aggiunge Di Giuseppe – ma non abbiamo ricevuto risposte; poco dopo gli operai si sono dileguati. Va sempre fatto presente che i filari di Eucalipto sono importanti come frangivento e fondamentali per il ruolo di corridoi ecologici che svolgono in un territorio già frammentato e antropizzato. “È una vergogna che all’interno della Riserva Naturale Statale Litorale Romano –  conclude Di Giuseppe – tutti facciano i propri comodi e a farne le spese sia sempre la natura. È ora che l’Amministrazione e gli organi competenti facciano qualcosa di concreto invece di stare fermi a guardare”.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli