20 ottobre 2017

Maccarese, notte di terrore al “centro 39”

Maccarese, notte di terrore al “centro 39”

È stata una notte di paura e terrore quella tra lunedì e martedì per i residenti del “centro 39” in via Monti dell’Ara a Maccarese. A seminare il panico è stata la presenza dei ladri, erano almeno in due con il passamontagna. I balordi hanno provato a violare un’abitazione prima facendo uscire il cagnolino dei proprietari dal cancello e poi cercando di aprire un varco nelle due porte d’ingresso togliendo le zanzariere. Ma evidentemente hanno ritenuto il lavoro troppo lungo e allora ci hanno rinunciato. Ma il colpo è andato a segno nell’abitazione davanti, all’interno di un silos. I proprietari erano in casa e dormivano, uno di loro ha anche visto il balordo con il volto coperto e sono stati attimi di panico. Per agevolare la loro azione criminosa i ladri hanno anche gettato il cane che si trovava nella casa-silos dal secondo piano perché abbaiava, ma per fortuna l’animale è sopravvissuto alla notte di terrore. Alla fine i malviventi sono scappati con un bottino di poco inferiore ai mille euro. In più sono state tagliate altre recinzioni di alcune abitazioni del centro. Immediatamente sono state allertate le forze dell’ordine che sono giunte sul posto. Sempre al “centro 39” nel week end i proprietari di una casa hanno trovato al loro rientro la recinzione tagliata. Evidentemente i balordi stavano solo sondando il terreno per sferrare il colpo decisivo, che c’è stato tra lunedì e martedì intorno alle 2.30. Adesso i residenti vivono nel terrore.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli