22 ottobre 2017

Malore in acqua, muore a Passoscuro

L’uomo era partito dalla Toscana per venire a trascorrere alcuni giorni di vacanza a Passoscuro come convalescenza dopo una delicata operazione al cuore. Ferie tranquille, sotto il sole del litorale romano, per tornare in splendida forma. Ma non aveva fatto i conti col caldo eccessivo di questi giorni che potrebbe essere alla base della tragedia. Attorno alle 13 di ieri mattina il cuore di M.G. si è infatti fermato mentre si godeva il fresco delle onde sulla spiaggia libera di via Carbonia. Un dramma che si è svolto in pochi secondi, lasciando attoniti gli altri vacanzieri. Quando ha sentito una fitta al petto l’uomo è uscito dall’acqua e urlando ha chiesto aiuto. E’ stato immediatamente soccorso da alcuni bagnanti, ma dopo pochi secondi si è accasciato senza vita sulla sabbia. I medici dell’ambulanza del 118, arrivata dopo pochi minuti, e i carabinieri non hanno potuto che constatare il decesso per infarto. Un colpo di calore avrebbe causato l’arresto cardiaco allo sfortunato turista toscano.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli