23 settembre 2017

Mare, acqua marrone

Si entra in acqua e non si vedono non solo i piedi ma nemmeno le gambe. Per i pescatori il problema è il laghetto di Focene che raccoglie le acque dei canali interni, il verde in superficie starebbe a dimostrarlo. Per altri è l’aumento della temperatura che avrebbe provocato la fioritura algale. Di certo non c’entra il Tevere ed è già qualcosa. Ma andare al mare a luglio e non potere fare il bagno non è esattamente il massimo per una località balneare.

Pubblicità

Newsletter

Archivio Articoli